Un mondo di news

 

Aumenta l’offerta informativa di Rai3 con ‘Rec’, un programma (per ora in due puntate) di giornalismo d’inchiesta curato da Sigfrido Ranucci, in linea con la tradizione della rete. ‘Rec’, in onda la domenica sera nello spazio di ‘Report’, è realizzato con il contributo dei giovani giornalisti di ‘Report’, ‘Presa Diretta’ e della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia che si cimentano in inchieste su temi originali e narrate con linguaggio cinematografico. La sfida di ‘Rec’ è anche quella di sperimentare nuove strategie di comunicazione dei fatti utilizzando al massimo le potenzialità del web.

 

Tutto pronto per gli Mtv Awards 2016, live dal Palco delle Cascine a Firenze, domenica 19 giugno, con la diretta a partire dalle 20 su Mtv (canale 133 di Sky) e Mtv Music (canale 67 del digitale terrestre). Si tratta di un grande evento organizzato da Mtv per celebrare e premiare i protagonisti del panorama musicale mondiale e italiano.

Sergio Del Prete, vice president, editorial brand di Viacom Italia, ha detto: “Gli elementi fondanti degli Mtv Awards 2016 sono due: la capacità di generare un’esperienza immersiva, sul territorio, per incontrare la nostra audience, e la dimensione digital e social”.

Tante le stelle sul palco, mentre RDS è la Radio partner.

 

Situazione ancora molto incerta e difficile nella Tv veneta Antenna 3. Di recente era stato prospettato il trasferimento almeno della gestione informativa dal gruppo Panto alla nuova società Eu Regional Media (ne parliamo anche su Millecanali di giugno) ma la situazione non si è sbloccata. Così il Sindacato Giornalisti Veneto e il Cdr di Antenna 3 lunedì 20 giugno incontreranno il Prefetto di Treviso e il Commissario che il Tribunale ha nominato per seguire il concordato preventivo ora richiesto dall'editore Thomas Panto. I lavoratori, 56 in totale, senza stipendio da 6 mesi, dallo scorso 1 giugno stanno garantendo, senza sosta e in autogestione, la produzione e la messa in onda dei Tg e degli approfondimenti giornalistici. Ma finora non ci sono né certezze né soluzioni in vista per una situazione delicatissima. Di qui l’appello accorato dei dipendenti al mondo istituzionale, economico, sociale e politico affinché Antenna 3 possa continuare a vivere.

 

L'Associazione Produttori Televisivi (APT) presenta il 20 giugno presso l'Unicredit Pavillon di piazza Gae Aulenti a Milano la ricerca “Il valore della produzione. L'intrattenimento televisivo come risorsa economica e culturale”, che quale base per un'occasione di incontro e riflessione sulla realtà della produzione di intrattenimento. La ricerca è stata condotta dal Ce.R.T.A. - Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

Con il servizio dedicato al World Milk Day andato in onda il 30 maggio nel corso del programma radiofonico “L’Italia che va”, di cui è autore e conduttore su Radio1 Rai, Daniel Della Seta si è aggiudicato il Premio ‘L'attendibile di Assolatte’ per la categoria “Il ruolo dell’industria lattiero casearia italiana nello scenario economico”. Il Premio, giunto alla quinta edizione, verrà conferito nell’ambito della parte pubblica dell’assemblea dei soci Assolatte.

 

Più di 1,19 milioni di spettatori per il finale di ‘Gomorra 2’, la serie Tv di grande qualità trasmessa su Sky, che ha registrato una crescita del 66% rispetto alla media della sua prima stagione. Risultati e numeri che la incoronano come la serie più vista di sempre sulla pay-tv, con un ascolto medio 6 volte superiore a quello generato da ‘Il Trono di Spade’.

Durante la messa in onda dei due ultimi episodi, martedì scorso, Sky Atlantic è stato il canale nazionale più visto dopo le prime sette reti generaliste e il quarto canale nazionale tra il pubblico 15-54 anni, con una share del 4,43%.

 

Due giovani, due vite agli antipodi ma un unico desiderio: seguire i propri sogni alla ricerca della felicità. Debutta su FoxLife (canale 114 di Sky) la serie turca ‘Happiness’, in onda dal 20 giugno dal lunedì al venerdì alle 14:45.

Diventata la nuova frontiera della produzione televisiva, la Turchia è oggi uno dei maggiori esportatori di serie Tv al mondo. Produzioni che, con storie moderne e avvincenti, raccontano la molte sfaccettature della società turca di oggi e che sono riuscite a entrare nel mercato televisivo occidentale.

La Turchia vanta una media di circa 70 serie Tv prodotte in un anno. Tra queste molte vengono distribuite all’estero, raggiungendo gli schermi di oltre 70 Paesi del mondo.

 

Sono stati assegnati a cronisti della Bbc, dell’Espresso, Rainews24, La7, Repubblica, New York Times e all’agenzia fotografica Epa, nelle diverse sezioni, i premi giornalistici internazionali Luchetta 2016, promossi dalla Fondazione Luchetta, Ota, D’Angelo, Hrovatin e aventi per tema l'infanzia vittima di guerre e violenze. Per le Tv News vince BBC News con un servizio firmato da Fergal Keane (già Luchetta 2012) e realizzato con Nicholas Springate sulla storia di una bimba siriana in sedia a rotelle, riuscita a fuggire avventurosamente dal suo Paese.

La consegna dei riconoscimenti avverrà giovedì 30 giugno nel corso della serata speciale «I Nostri Angeli» al Politeama Rossetti di Trieste, ripresa e trasmessa da RaiUno.

 

Aveva fatto della discrezione una ragione di vita ma la sua riservatezza non le aveva impedito di rivestire un ruolo fondamentale nella nascita, crescita e sviluppo dell’azienda del marito. È morta nei giorni scorsi Anna Maria Corsanego, 71 anni, moglie dell’imprenditore-editore Giorgio Tacchino di Telecity 7 Gold e del circuito nazionale 7 Gold.

Garbata, dotata di buona cultura, amante dei viaggi, Anna Maria Corsanego, originaria di Genova, lascia tre figlie, Nicoletta, Cristina, Barbara, che le hanno regalato sei nipoti. Anche loro lavorano per Telecity.

 

Il canale Nuvolari, passato qualche mese fa al gruppo Gold Tv, che aveva affiancato alla sigla originaria quella dell’altro suo canale Sport 1, veicolato con la LCN 61, ha ora assunto l’inedita denominazione Nuvola61, probabilmente anche per valorizzare la sua ‘interessante’ numerazione.

 

A pochi giorni dal fischio d’inizio di Uefa Euro 2016, il successo di ascolti ipotizzato per questo importante torneo calcistico europeo è confermato dagli ottimi ascolti registrati da RaiUno nel corso dei primi match, anche prescindendo dalle partite dell’Italia, seguitissime, naturalmente. Ottimo anche l’esordio della Gialappa’s Band su Rai4 con le sue irriverenti ‘controtelecronache’.

Pubblica i tuoi commenti