7 Gold si tuffa nella grande politica

Prende il via mercoledì 24 novembre in prima serata “Titanic Italia” con David Parenzo.

Mercoledì 24 novembre in prima serata - dalle ore 21 alle 23 - parte “Titanic Italia”, il nuovo talk della rete nazionale 7 Gold dedicato a politica, attualità, economia e a interpretare i grandi mutamenti in atto nel Paese.
Trasmesso in diretta dal centro di Roma (Piazza Montecitorio), il programma è condotto dal giornalista David Parenzo, già protagonista di altri talk televisivi, tra i quali ricordiamo “Iceberg”, collaboratore del programma “La zanzara” di Radio 24 e autore di un recente libro, “L'Europa s'è rotta”, scritto a due mani con Eugenio Benetazzo. Parenzo è anche autore del programma assieme a Massimiliano Lenzi, giornalista e autore Tv, ex redattore di 'Otto e Mezzo' di Giuliano Ferrara, ex autore di 'Annozero' di Michele Santoro ed attualmente autore del programma di approfondimento 'In Onda' (su la7).

“Titanic Italia” presenta un'articolata struttura interna. Ogni puntata avrà due sedi esterne collegate con l'obiettivo di risaltare la contrapposizione Nord/Sud. “Con questo artificio - precisa Parenzo - intendiamo costruire una logica narrativa chiara e di immediato impatto per il pubblico. Il Nord & Il Sud - ad esempio, Milano/Palermo, Napoli /Torino - devono sempre essere collegati”.

Il conduttore David Parenzo sarà stabile nello studio di Roma assieme a quattro ospiti di primo piano (Ministri, sottosegretari o leader di partito) e al sondaggista spin doctor Luigi Crespi, il quale attraverso uno schermo commenterà i dati della settimana e proporrà in ogni puntata un sondaggio tematico, sempre in chiave “nazionale” e “territoriale”, dando di volta in volta peso al dato scorporato per area geografica.

Il pubblico a casa sarà chiamato a interagire attraverso blog, sms, email e social network. Una rubrica sarà infine dedicata al rapporto tra i politici e la rete, in particolare a come viene affrontata la comunicazione sul Web. Verranno di volta in volta coinvolti i grandi blogger italiani, i quali, conclude Parenzo, “voglio che si trasformino in una sorta di columnist della trasmissione. L'idea di fondo è di portare gli utenti del web alla Televisione”.

Il titolo, “Titanic Italia”, vuole evocare il particolare momento storico che stiamo vivendo: tra inchieste giudiziarie che ricordano l'Italia del 1992, giudici protagonisti della vita politica, pentiti che tornano a parlare di stragi (vedi il caso Ciancimino e Spatuzza), il crollo delle Borse, i licenziamenti, gli scandali sessuali etc.
“Nel titolo - spiega Parenzo - c'è tutta la fotografia di un Paese in profonda crisi. C'è anche l'essenza stessa della drammaticità del momento, ma anche un po' di ironia sulla pratica tutta italica di risalire ogni volta toccato il fondo. In effetti, il “Titanic" del Paese Italia quante volte è affondato per poi tornare a galla? Per non perdere il contatto con la realtà, basta non fare come l'orchestrina che suonava mentre la barca andava a fondo. Già dire che non va tutto bene è un grande passo in avanti...".

Titanic Italia è presente anche su Facebook con una pagina dedicata dove si potranno trovare i promo, le foto degli studi, della redazione, la sigla del programma e le anticipazioni della scaletta di ogni puntata. È anche disponibile un Forum di discussione aperto ai telespettatori, i quali, potranno inviare domande agli ospiti in studio durante la diretta del programma.

Pubblica i tuoi commenti