7Gold: un’idea chiara per il futuro in DTT

Secondo Giorgio Tacchino e Giorgio Galante, “7Gold è la rete più attrezzata tra quelle dell’analogico per fare un canale digitale tutto calcio & film”.

Film a go go per tutto il mese con tanti titoli di pregio dalle più importanti major internazionali. Durante il mese di agosto il network 7Gold non abbasserà la guardia, ma come spiega Giorgio Galante, responsabile della programmazione, punterà alto pescando dalla sua nutrita library cinematografica. "Durante il periodo estivo - spiega Galante - qualcuno mette in onda palinsesti di Serie B, ma non certo 7Gold che infatti ha scelto di tenere alta la programmazione offrendo un menù cinematografico con parecchi titoli di rilievo che toccano un po' tutti i generi, commedia, dramma, action movie, thriller".

Sul fronte sportivo il talk "Diretta Stadio" sarà in onda anche in agosto due giorni la settimana - il mercoledì e la domenica - con una puntata speciale dedicata al "Trofeo Berlusconi" di lunedì 17 agosto che vedrà la sfida tra Milan e Juventus. Un'altra puntata speciale sarà dedicata il 30 luglio al "Trofeo Pirelli", che vedrà in campo Inter-Monaco.

Nel frattempo il network sta continuando il processo di digitalizzazione dei suoi impianti. Ad oggi 7Gold ha già effettuato forti investimenti, una parte dei quali realizzati dalle singole emittenti affiliate. Sull'intera operazione digitale che si appresta a cambiare i connotati della Televisione italiana, gli editori Giorgio Galante, Giorgio Tacchino e Luigi Ferretti hanno le idee chiare. "7Gold - precisa Giorgio Tacchino - è la rete più attrezzata tra quelle dell'analogico per fare un canale digitale tutto calcio & film, un canale importante dedicato alle famiglie". E questo nonostante il nuovo sistema nasca soprattutto "per i forti network nazionali - gli fa eco Galante - , mentre per gli altri rappresenta un salto nel buio. Al momento dello switch-off la storicità di una emittente sarà resettata e incomincerà una nuova fase, fortemente impegnativa, per riposizionare nei telecomandi ciò che nel tempo era già avvenuto e che rappresenta oggi il maggior valore di una azienda Tv. Noi siamo pronti ad affrontare questo passaggio che certamente sarà rivoluzionario per gli stessi telespettatori".

Riguardo alla recente digitalizzazione della regione Lazio che inizialmente destava una certa preoccupazione, Galante afferma: "Sembra sia stata gestita in modo adeguato. È un segnale importante che spero venga recepito anche dalla altre regioni che via via inizieranno le operazioni di switch off".

Pubblica i tuoi commenti