Accordo Eutelsat – GlobeCast per Tv e IP a New York

Eutelsat e GlobeCast hanno annunciato la firma di un contratto per la commercializzazione comune dei servizi del primo gateway operativo sul satellite Atlantic Bird 3, gestito dal teleporto GlobeCast di New York.

Eutelsat e GlobeCast (gruppo France Telecom) hanno annunciato la firma di un contratto per la commercializzazione comune dei servizi del primo gateway operativo sul satellite Atlantic Bird 3, gestito dal teleporto GlobeCast di Staten Island (New York).

La piattaforma si avvale della capacità di trasmissione del nuovo satellite della flotta Eutelsat, il quale dispone di una copertura senza eguali dal Nord America fino all'Europa, il Medio Oriente e l'Asia centrale.

La nuova piattaforma è un punto di transito privilegiato per il broadcasting televisivo e la distribuzione di contenuti IP.

Essa renderà possibile l'uso di antenne di dimensioni ridotte per reti satellitari aziendali e per la ricezione di canali televisivi da parte dei nodi delle reti cablate o direttamente da parte degli utenti finali. La piattaforma è inoltre in grado di incapsulare l'IP direttamente nel flusso DVB utilizzato dal satellite, permettendo quindi di assicurare anche connettività Internet.

Recentemente GlobeCast ha installato nel proprio teleporto di Staten Island una nuova stazione terrestre dedicata con un'antenna in banda Ku di 9 metri. A Staten Island, oltre alle trasmissioni, possono essere eseguite anche digitalizzazione di sorgenti analogiche e multiplazione. Una rete ATM in fibra ottica collega i teleporti GlobeCast di Miami, Los Angeles e Singapore, assicurando una copertura satellitare globale a partire da questi punti di trasmissione strategicamente collocati. GlobeCast può inoltre cifrare i contenuti trasmessi, provvedere ad editing e post-produzione di programmi Tv ed effettuare il riversamento via satellite di registrazioni audiovisive.

"Grazie alle ampie coperture del satellite Atlantic Bird 3, Eutelsat e GlobeCast possono assicurare trasporto e distribuzione di contenuti IP e Tv da New York direttamente verso l'Europa, il Nord Africa ed il Medio Oriente - ha detto Giuliano Berretta, presidente e CEO di Eutelsat - . Sono estremamente soddisfatto di questo accordo commerciale con Globecast: grazie alle nostre capacità congiunte potremo soddisfare la domanda crescente di trasporto e distribuzione di video e contenuti IP a cavallo dell'Altantico".

Christian Pinon, presidente e CEO delle operazioni internazionali di GlobeCast, da parte sua, ha aggiunto: "La nuova piattaforma sull'Atlantic Bird 3 permette di effettuare i tanto attesi collegamenti single-hop da New York, verso gli utenti finali europei e mediorientali per la trasmissione dei contenuti richiesti. Il nostro teleport di Staten Island è un punto di accesso ideale per la piattaforma AB3, grazie alla presenza di controllori e di ingegneri di trasmissione altamente qualificati e di una abile forza di vendita che copre gli Stati Uniti".

Pubblica i tuoi commenti