Accordo Tim-Rai per il DVB-H e Torino 2006

I contenuti Rai arrivano sui telefonini TIM per sperimentare il servizio DVB-H nelle aree dove si svolgeranno le competizioni; i telefonini utilizzati per la sperimentazione saranno 1000 e garantiranno una qualità video simile a quella di un DVD.

Tim e Rai, in occasione dei Giochi Olimpici invernali di Torino 2006, di cui la Rai detiene i diritti televisivi in esclusiva, hanno siglato un accordo per trasmettere gli eventi olimpici sulla "Tv digitale mobile" in tecnologia DVB-H (Digital Video Broadcast for Handheld) attraverso i telefonini TIM dotati di questa nuova applicazione.

Torino 2006 rappresenta un'occasione unica per una prima dimostrazione del servizio DVB-H che TIM commercializzerà a breve. Il servizio, oltre che nella zona di Torino, sarà disponibile nelle aree di Sestriere, Bardonecchia, Sauze d'Oulx e Cesana.

Saranno 1.000 gli "sperimentatori" selezionati da Tim che proveranno il servizio "Mobile Tv DVB-H".

La sperimentazione si svolgerà a partire dall'11 febbraio e proseguirà per l'intera durata delle competizioni.

La Tv digitale mobile (DVB-H) offre una qualità video e audio paragonabile a quella di un DVD. Quando saranno commercializzati, i telefonini disporranno anche della tecnologia UMTS per l'integrazione con i servizi multimediali di terza generazione.

Sempre in occasione delle Olimpiadi Tim sperimenterà per la prima volta il roaming internazionale DVB-H.

Pubblica i tuoi commenti