Accordo tra Switchover Media e Gruner+Jahr/Mondadori per “Focus”

Switchover Media e Gruner+Jahr/Mondadori siglano un accordo per la licenza di “Focus”, il marchio del mensile di conoscenza e intrattenimento più letto in Italia, con 6,4 milioni di lettori. Entro l’estate debutterà il nuovo canale Tv.

Switchover Media e Gruner+Jahr/Mondadori hanno siglato un accordo di licenza del marchio “Focus”, il mensile di approfondimento, conoscenza e intrattenimento più venduto e più letto in Italia con 6,4 milioni di lettori.
Da questo accordo vedrà la luce entro l'estate Focus, il nuovo canale televisivo di Switchover Media, che sarà visibile da oltre il 90% delle famiglie italiane al numero 56 del digitale terrestre. Con questa nuova iniziativa, l'offerta di Switchover Media - che già include il canale di genere Giallo, appena lanciato, K2 e Frisbee, canali leader del mercato kids, la fascia comedy Seratissima, e il canale pay GXT - si arricchisce di un nuovo canale di genere altamente profilato.

Così come il magazine edito da Gruner+Jahr/Mondadori, il canale Focus di Switchover Media sarà unico, ricco di informazioni e accessibile a tutti. Con una programmazione inedita e varia, Focus sarà il canale di intrattenimento factual che incuriosisce, stupisce, diverte e apre una finestra sulla realtà, facendo scoprire fatti, mondi, uomini, comportamenti. Un canale coinvolgente e immediato pensato per trovare le risposte a tutte le domande.

Fabienne Schwalbe, Amministratore Delegato di Gruner+Jahr/Mondadori (nella foto), ha dichiarato: “Lo sviluppo del digitale terrestre rappresenta un'opportunità unica per l'ulteriore affermazione del nostro brand nel mercato italiano. In quest'ottica abbiamo deciso di affidare il marchio Focus a Switchover Media che in questi ultimi anni ha dimostrato di avere l'intraprendenza e le capacità per affrontare con successo un mercato particolarmente complesso”.

Francesco Nespega, Managing Partner di Switchover Media, ha commentato: “Siamo particolarmente grati a Gruner+Jahr/Mondadori per la fiducia che ha deciso di riporre in Switchover Media, affidandoci lo sviluppo televisivo di un marchio che non ha bisogno di presentazioni per quanto è noto e riconoscibile sul mercato. Con Focus intendiamo coprire un genere - il factual - e un target - i maschi adulti - totalmente complementari a quelli degli altri canali di cui siamo editori, completando così il portafoglio prodotti a disposizione dei nostri investitori pubblicitari”.

La raccolta pubblicitaria del canale Tv Focus è affidata a Prs Mediagroup, che già gestisce la raccolta degli altri brand televisivi dell'editore.

Pubblica i tuoi commenti