Al via Gomorra 2

L'attesa per Gomorra 2 è terminata ieri sera, con la messa in onda, su Sky Atlantic e, in contemporanea, su Sky 1 HD e su SkyGo, dei primi due episodi della fiction in 12 puntate. Alla presentazione del 9 maggio al Teatro dell’Opera di Roma, Nils Hartmann, direttore produzioni originali Sky, ha ricordato il milione di spettatori di Gomorra 1 e ha dichiarato che sono in fase di scrittura sia la terza che la quarta stagione. Riccardo Tozzi, Presidente di Cattleya (co-produttrice del racconto insieme a Fandango e alla tedesca Beta Film), ha detto che il motivo per cui Gomorra ha avuto un incredibile successo internazionale deriva dal fatto che la serie ha portato sullo schermo la strada e le facce della gente: un po' come accadeva durante il Neorealismo. Stefano Sollima (il regista che ha diretto i primi tre episodi di Gomorra 2, passando poi la mano ai colleghi Francesca Comencini, Claudio Cupellini e Claudio Giovannesi) ha dichiarato che pur incrementando la qualità, si è mantenuta una “leggerezza d'animo” derivante dall’ottimo riscontro della prima serie. Infine, dal lungo intervento a sorpresa del giornalista Roberto Saviano (ideatore “storico” di “Gomorra”), abbiamo appreso l’importanza di raccontare i meccanismi della criminalità organizzata, anche attraverso il format della serialità.

 

Pubblica i tuoi commenti