Al via QOOB TV, evoluzione del progetto Flux di Telecom

QOOB TV rappresenta l’evoluzione naturale dell’esperienza maturata nel 2005 con YOS (Your Open Source), un canale di musica alternativa arricchito da elementi di grafica e cortometraggi cutting-edge, confluito ad aprile 2006 in Flux, progetto multimediale interattivo, realizzato da Telecom Italia Media Broadcasting con la collaborazione di MTv Italia. QOOB segna ora il terzo stadio evolutivo, caratterizzato da una trasmissione multi-piattaforma – dalla DTT al simulcast online, dall’IPTV al DVBH…

QOOB TV rappresenta l'evoluzione naturale dell'esperienza maturata nel 2005 con YOS (Your Open Source), un canale di musica alternativa arricchito da elementi di grafica e cortometraggi cutting-edge, confluito ad aprile 2006 in Flux, progetto multimediale interattivo, realizzato da Telecom Italia Media Broadcasting con la collaborazione di MTv Italia.

QOOB segna ora il terzo stadio evolutivo, caratterizzato da una trasmissione multi-piattaforma - dalla DTT al simulcast online, dall'IPTV al DVBH - da una nuova grafica essenziale al servizio della funzionalità e da un arricchimento di contenuti esclusivi attraverso il finanziamento di nuove produzioni scelte tra le idee più innovative degli utenti-spettatori.

Sul sito web (www.qoob.tv) potranno essere inseriti contributi nelle sezioni Audio e Video, e nella nuova sezione PICT, spazio per fotografi e designers che fanno dell'immagine statica la loro espressione artistica d'elezione. Il pubblico, navigando su www.qoob.tv, potrà guardare le immagini in modalità trasversale e personalizzata attraverso i sei canali proposti dalla redazione - animation, fun, reality, shorts, music, art - , oppure creandone di nuovi.

Sul canale televisivo (in onda su frequenze in fase di digitalizzazione da parte di Telecom Italia Media) viene trasmesso un compendio dei migliori contenuti creati dagli utenti sul web, insieme ai lavori di artisti già consacrati. Su QOOB Tv i filmati, della lunghezza massima di cinque-sei minuti, si susseguono in modo scorrevole e diverso rispetto agli schemi della tradizione televisiva.

L'accesso a QOOB attraverso il telefono cellulare (wap.qoob.tv) dà all'utente un'esperienza arricchita da informazioni in tempo reale sui contenuti on air e l'opportunità di interagire con le altre piattaforme.

Pubblica i tuoi commenti