Anche Mike su Sky

E adesso Sky, alle prese con l’esigenza di farsi comunque notare con nomi da “Tv generalista”, arruola anche Mike Bongiorno, deluso da Mediaset. Un altro ‘colpaccio’, anche se l’idea di rifare “Il Rischiatutto” sembra un po’ “esagerata”…

Vediamo cosa ha scritto in proposito www.quomedia.info:

«Mike Bongiorno ha ufficializzato la sua collaborazione con Sky Italia, firmando un contratto che gli consentirà di condurre 12 nuove puntate del celeberrimo show che lo consacrò come la vera icona della Tv italiana: Rischiatutto.

Il secondo storico quiz condotto da Mike in Rai, fra il 1970 e il 1974, torna quindi in vita su Sky Uno, a trentacinque anni dall'ultima puntata.

Un altro colpo per la Tv satellitare di Murdoch, che però deve respingere qualche perplessità della critica, che accusa i canali del magnate australiano di collezionare volti noti di taglio generalista, qualche volta un po' sbiaditi, entrando in contraddizione con il proprio progetto d'origine.

Solo pochi giorni fa, la direttrice dei programmi Sky aveva smentito le voci che davano Bongiorno in procinto di condurre un quiz sul canale Uno: "Noi non facciamo collezione di figurine tv. Facciamo cose innovative, offriamo agli artisti opportunità che non hanno potuto sfruttare - aveva detto Katryn Fink - . Puntiamo alla complementarità tra artista e progetto. MikeO Lui è un pezzo importante della storia della Tv italiana. È un numero uno. Ma non ci sono progetti di quiz con il Signor Mike".

Tra indiscrezioni negate e blande polemiche, l'85enne Mike approda a Sky con uno dei suoi cavalli di battaglia. Largo ai giovani, dunque».

Pubblica i tuoi commenti