Audiomaxnet a Berlino

L’azienda bolognese ha partecipato al doppiaggio in inglese del lungometraggio italiano “Una ragione per combattere” di Alessandro Baccini, presentato al Festival del Cinema di Berlino 2016 nella sezione European Film Market.

“A reason to Fight”. Questo il titolo in inglese del film prodotto da AuroraCinemaProduzioni e presentato alla scorsa edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino che si è svolto dall’11 al 21 febbraio 2016.

Audiomaxnet, studio di doppiaggio e speakeraggio con sede a Casalecchio di Reno (Bologna), ha contribuito al doppiaggio in inglese con talent madrelingua selezionati dopo un accurato casting. “Abbiamo dato voce a 10 personaggi della storia” - racconta Max Martirani, direttore del doppiaggio e titolare di Audiomaxnet - . I doppiatori sono venuti a registrare a turno nel nostro studio, hanno studiato la parte da recitare per poi dare la giusta interpretazione”.

Il film, realizzato nel 2013 da Alessandro Baccini, parla di uno studente modello di giurisprudenza e asso dei combattimenti clandestini in segreto. Marco è diviso in due a causa di un trauma subito da bambino. Trovandosi a scegliere tra un gruppo di amici allo sbando, in cui c'è anche la fidanzata Sara, e la possibilità di una vita diversa intravista nell'insegnante Lisa, innescherà una serie di eventi che lo porteranno ad affrontare un match in cui la posta in gioco è davvero alta.

“Nei dialoghi sono presenti spesso grida e frasi concitate piene di pathos che i nostri attori/doppiatori hanno dovuto reinterpretare nella versione inglese - prosegue Martirani - . È stato un bel lavoro di squadra, realizzato come sempre con passione e professionalità, grazie alla provata esperienza dei voice talent con cui abbiamo il piacere di collaborare”.

La Berlinale è anche un crocevia per 20.000 professionisti dell'industria cinematografica provenienti da tutto il mondo ed è seguita da oltre 4.000 tra critici e giornalisti. Altri elementi importanti sono l'European Film Market, mercato per le maggiori case di produzione e distribuzione, e recentemente il Talent Campus, un'iniziativa del Festival rivolta ai giovani cineasti e registi emergenti, che continua ad attirare nuovi talenti a Berlino

Pubblica i tuoi commenti