Authority: domani il regolamento del Digitale Terrestre

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha proseguito in questi giorni l’esame del Regolamento che disciplina il rilascio delle licenze o autorizzazioni per le trasmissioni radiotelevisive in tecnica digitale terrestre.

Il regolamento dovrebbe essere varato già nella prossima seduta di Consiglio, convocata domani, mercoledì, a Roma.
Secondo fonti bene informate, l'Authority avrebbe già affrontato e risolto molti dei problemi antitrust connessi con il provvedimento (anche se alcune norme in materia dovrebbero essere rinviate) ma la parte relativa alla radiofonia ha già provocato non poche perplessità.

Se da un lato dovrebbe essere previsto un rinvio della disciplina per il rilascio delle autorizzazioni e delle licenze per i fornitori di contenuti e gli operatori di rete radiofonici, dall'altro si ipotizza infatti una norma secondo cui la sperimentazione dovrebbe cessare già il 30 giugno 2002, mentre le necessarie frequenze in banda L saranno disponibili dal 1° gennaio 2003 (con la banda III già occupata).
Inoltre potrebbe prendere piede la formula, molto criticata, della turnazione dei programmi, ovvero la sperimentazione di più "soggetti radiofonici" sulla stessa frequenza.

Pubblica i tuoi commenti