Avid rende pubblica al Nab la nuova identità di marca

La nuova identità riflette le azioni intraprese verso l’integrazione di cinque società leader di mercato e l’impegno nei confronti dei clienti per offrire soluzioni audio e video aperte e interoperabili.

Avid ha rivelato al Nab, in corso a Las Vegas, la sua nuova identità di marca, quale parte della trasformazione in atto all'interno della società. L'obiettivo è di servire meglio gli interessi e soddisfare i bisogni dei suoi clienti audio e video che spaziano dai possessori di home studio a società multimediali di grandi dimensioni, e di creare il mezzo più ascoltato, guardato e amato di tutto il mondo.

Al centro dell'identità di marca Avid vi è il nuovissimo logo composto da semplici forme geometriche che rimandano ai tasti, alle icone e ai marker che i consumatori e i professionisti di tutto il mondo conoscono bene e che riconoscono come elementi fondamentali delle soluzioni audio e video digitali che utilizzano tutti i giorni per coadiuvare la propria creatività. Il nuovo logo, infatti, forma un collegamento visivo alle icone che significano "volume up, volume down, play, pause, record e forward" e, allo stesso tempo, annuncia l'unificazione delle offerte audio e video della società. Questo marchio, inoltre, rappresenta il nome della società scritto con lettere in carattere astratto.

"Avid si sta trasformando in un'unica società ricca di nuove offerte, caratterizzata da una nuova strategia e da un nuovo modello operativo. Come unica società ci sentiamo più forti di quanto lo fossimo come entità separate e in questo modo abbiamo un'incredibile opportunità di aiutare i nostri clienti a raggiungere un successo ancora più grande all'interno del mondo digitale" - afferma Gary Greenfield, presidente e CEO di Avid - . La nuova identità è uno dei potenti mezzi di cui disponiamo per comunicare l'evoluzione della nostra società, ma anche per ribadire il nostro impegno a collaborare con i nostri clienti nel capire esattamente cosa desiderano fare. Che questo sia la messa in onda impeccabile di una trasmissione televisiva, una canzone da vertici delle classifiche, un momento di suspense collettiva in una sala cinematografica oppure un concerto tutto esaurito o anche una tranquilla serata in famiglia davanti alla televisione, i nostri clienti vogliono soluzioni audio e video aperte, integrate e interoperabili. Riunendo sotto uno stesso tetto tutte le nostre tecnologie, quindi, stiamo cominciando a fornire ai nostri clienti soluzioni media digitali come nessun'altra società del mondo è in grado di fare".

Avid storicamente è sempre stata una famiglia composta da separate società tutte leader di settore - Avid, Digidesign, M-Audio, Pinnacle Systems e Sibelius - che servivano i propri clienti audio e video indipendentemente l'una dall'altra. Come parte di una trasformazione strategica cominciata l'anno scorso, la nuova identità di marca di Avid comunica la fusione di queste attività affinché la società possa trarre benefici dalla convergenza della tecnologia digitale audio e video e, allo stesso tempo, dedicarsi alla necessità espressa dai clienti di poter avere sistemi integrati che valorizzino la creatività e offrano una buona redditività del capitale investito (ROI).

Questa settimana, nel corso del NAB, i risultati di questi cambiamenti avvenuti in seno ad Avid e il suo rinnovato impegno nei confronti del successo dei propri clienti sono sotto gli occhi di tutti. Per la prima volta, inoltre, nello stand Avid l'azienda presenta fianco a fianco prodotti audio e video - e all'interno di workflow integrati. I clienti quindi possono vedere soluzioni Avid lavorare in modo aperto con prodotti di più di 40 società terze parti - compresi Final Cut Pro su sistema di storage condiviso Avid Unity ISIS e sistemi Avid NewsCutter che inviano girato in formato Sony XDCAM sui server Omneon per il playout. Avid inoltre ospita una serie di clienti d'altissimo livello che si alternano sul palco principale nella presentazione d'importanti innovazioni audio e video, come i workflow RED, editing 3D stereoscopico, mixaggio suoni in surround e workflow su base file.

Pubblica i tuoi commenti