newsletter
Cerca powered by Google

Televisione

‘Barbarossa’: secondo flop

Non è piaciuto neanche al pubblico televisivo quello che per molti è il film (e la fiction) della Lega Nord (realizzato mediante la Rai). Ascolti medio-bassi per il ‘Barbarossa’ di Martinelli, dal bel budget ma dalla resa assai modesta.

Elena Romanato

28 Marzo 2012

Partiamo dalla fine. Il film su Federico Barbarossa per il cinema e per la Tv, tanto voluto dalla Lega Nord, nella messa in onda televisiva ha ripetuto il flop ai botteghini della versione per il cinema.
Il film, nel quale il leader della Lega ha avuto persino un cammeo, è andato in onda domenica e lunedì (ma perché si è aspettato tanto per metterlo in programmazione? Mah…) e ha realizzato il 13,55% di share con 3.559 milioni di spettatori ed è stato battuto sia dal «Grande Fratello» (che ha vinto la serata con 3,765 milioni di spettatori e il 17,97% di share) che da «Report» che ha raccolto il 14,21% di share con 3.726 milioni di spettatori. Lunedì Barbarossa ha invece ottenuto 3 milioni 723 mila spettatori, pari al 13.29 di share.
Ma oltre al danno la beffa: sarebbe stato visto più al Sud che al Nord (in Lombardia e Veneto gli ascolti sarebbero stati sotto il 10%).
Martinelli è un bravo regista, ma il film su Barbarossa non è certo all'altezza di 'Porzus' o di 'Vajont'; le scene di battaglia primeggiano e caricano troppo la storia, con le sue atmosfere gotiche e una gran quantità di scene truculente come mani mozzate, lance che traffigono e tanto sangue. Anche le figure storiche sono poco caratterizzate (rimane comunque la bravura di Rutger Hauer ma anche Raz Degaz è maturato come attore).
Ma veniamo ai costi. Il film è stato fortemente voluto dalla Lega, dicevamo e, alla presentazione al Castello Sforzesco dell'edizione per il cinema, lo stesso Bossi (evidentemente inascoltato) aveva chiesto a tutti i leghisti di andare al cinema, perché «lì c'è la nostra Storia che in genere viene falsificata da Cinecittà che è in mano ai romani...». Voluto tanto che in un'intercettazione telefonica per un'inchiesta sulla Rai, Silvio Berslusconi diceva ad Agostino Saccà «'sto cavolo di fiction per la quale Bossi mi sta facendo una testa tanto».
Una fiction-kolossal che sarebbe costata a quanto pare alla Rai circa 6 milioni di euro (sui 12 milioni di costi complessivi).

Tag: News, Tv nazionali

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Focus Fattori di videoevoluzione

Il cambiamento della comunicazione è stato il tema del ...

Una Nikon D800 per girare il film “Il mio amico Nanuk”

È stata utilizzata anche una Nikon D800 per girare ‘Il mio ...

Mediaset Premium spa operativa dal 1° dicembre

La nuova società, cui faranno capo le attività Premium di ...

La Tv non generalista in ottobre

La Tv non generalista il mese scorso ha raggiunto quasi il ...

Eventi e servizi
In esclusiva i video dal Nab 2013 Si rinnova la nostra ‘rassegna video’ - un ‘punto di forza’ di Millecanali - direttamente dal Nab 2013 di Las Vegas, con interviste ai principali operatori del settore italiani e internazionali.
HD Forum 2013 - Saint Vincent Le videointerviste e gli interventi all'HD Forum 2013 di Saint Vincent
Un convegno coi fiocchi Folta partecipazione, pubblico interessato, interventi di ottimo livello. La giornata di studio sul tema della newsroom organizzata da Millecanali è stata un vero effettivo successo.
SPECIALE IBC 2013 Amsterdam Dalla Fiera IBC 2013 di Amsterdam, in esclusiva, i nostri inviati Antonio Franco e Matteo Aliberti, presentano le interviste ai protagonisti del broadcast.

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965