Brevi da Radio, Tv e Audiovisivo

Anche questa settimana vi forniamo la consueta ‘raffica di notizie’ in breve, per non farvi perdere nulla di quel che succede nel nostro settore.

L'Associazione Culturale Onlus "Tempo & Memoria", l'Associazione Culturale "I Ragazzi del Ponte" e Pro Loco "TAnagro Pollese" organizzano la seconda edizione del Festival del Cortometraggio "Polla in Corto", che si svolgerà a Polla (Sa) dall'1 al 3 agosto 2014.
"Polla in Corto - Corti a Sud" si propone di promuovere e valorizzare la cinematografia con particolare riguardo alla ricerca, la sperimentazione, la produzione di autori giovani e/o indipendenti.
La partecipazione è gratuita. Ogni autore può presentare al massimo 3 opere (in lingua o con sottotitoli in italiano) di durata massima di 40 minuti (titoli di testa e coda compresi).
Oltre alla Giuria tecnica i corti saranno sottoposti al giudizio di una Giuria Popolare, che sera per sera assisterà alle proiezioni.

Dal 13 giugno ogni venerdì alle 23:05 su Real Time andrà in onda il programma 'Matrimoni al Buio'. Qui l'interrogativo è: la dolce metà si può per caso trovare scientificamente? Lo si sperimenterà attraverso un esperimento televisivo estremo, in cui sei single sceglieranno di sposarsi con perfetti sconosciuti.
In sostanza, psicologi e antropologi compiono un processo di accoppiamento scientifico: le coppie, infatti, vengono create a tavolino dagli esperti sulla base di interviste in profondità e tratti comuni. I single poi incontrano i partner che sembrano più adatti per la prima volta all'altare. Dopo i matrimoni, le coppie sposate iniziano a conoscersi durante le lune di miele e al loro ritorno si conoscono ancora meglio mentre si preparano a trasferirsi nella loro casa per vivere insieme.
Li seguiremo passo passo in vacanza e nella quotidianità, assistendo ai momenti più romantici e agli scontri più duri commentati da psicologi e professionisti. Dopo 6 settimane, ogni coppia dovrà prendere una decisione: restare insieme o chiedere il divorzio.

La Rai 'rompe' con YouTube. Scaduto il contratto stipulato nel 2008 con Google, dal 1° giugno la Tv di Stato cancellerà tutti i video presenti sulla popolare piattaforma web, trasferendoli su Rai.tv. I vertici dell'azienda di Viale Mazzini non avrebbero più ritenuto conveniente l'accordo raggiunto nel 2008 con YouTube. L'accordo tra Rai e YouTube prevedeva - si dice - l'immissione di circa 7.000 video all'anno in cambio di un ricavo pari a 700.000 euro, una cifra fissa che prescindeva dal numero di click. Sarebbe stata la questione degli introiti pubblicitari (che finivano invece a Google) la goccia che ha fatto traboccare il vaso, causando il fallimento della trattativa per il rinnovo del contratto.
Per i video inseriti dagli utenti, la Rai ne chiede la cancellazione, seguendo l'esempio di Mediaset, che da anni ha un contenzioso legale con il gigante web proprio su questo punto.

Alla cerimonia di premiazione per 'La Semaine de la Critique' di Cannes la giuria presieduta dalla regista francese Rebecca Zlotowski ha scelto il cortometraggio "A Ciambra" del regista Jonas Carpignano come vincitore del premio Sony CineAlta Discovery.
Jonas Carpignano (Italia) ha diretto "Resurrection Man" (2010), "A Chjana" (2011) e appunto "A Ciambra" (2014), il suo terzo cortometraggio. Attualmente lavora al suo primo lungometraggio in Italia.
Fabien Pisano, European Marketing Manager, si è congratulato con il vincitore: “Sony è felice di consegnare a Jonas Carpignano il premio Sony CineAlta Discovery. L'autenticità e il dinamismo della storia mi hanno commosso. La Semaine de la Critique è un'ottima opportunità per guardare pellicole caratterizzate da questo tipo di visione personale e sguardo fresco. Da sempre Sony incoraggia i talenti emergenti nella produzione cinematografica”.

È stata ufficializzata la nomina di Marco Rosi a head of channels di Turner Broadcasting System Italia e Africa, la società del gruppo Time Warner a cui nel nostro Paese fanno capo i canali Cartoon Network e Boomerang (su Sky), Boing e Cartoonito (sul digitale terrestre) e la all news Cnn International. La carica è stata creata ex novo e per ricoprirla Rosi lascia la carica di programming entertainment director di Fox. Rosi riporterà a Jaime Ondarza, senior vice president e general manager di Turner Italia, Europa Meridionale e Africa e avrà la responsabilità delle aree programming, marketing, creative e presentation.

Da lunedì 9 giugno sarà in diretta su Sky Uno. Parliamo di 'RDS Academy', il primo programma per chi sogna di fare Radio, voluto da Sky in collaborazione con RDS e 'Vanity Fair'. E per trovare i nuovi talenti dell'etere, RDS aprirà le porte della sua accademia.
Per far conoscere a tutti i pro e i contro, le gioie e i dolori, i benefici e i sacrifici del media più longevo della storia della comunicazione è stato allestito il primo programma televisivo in cui la protagonista è proprio lei, quella che si pensava essere l'acerrima nemica del piccolo schermo e che invece stavolta ci va a braccetto!
Di tutti i partecipanti solo 12 saranno ammessi in accademia, diventando così i protagonisti del programma 'RDS Academy'.

Screen Service comunica che in data 28 maggio la controllata Tivuitalia ha depositato presso il Tribunale di Brescia, sezione fallimentare, un ricorso per l'ammissione alla procedura di concordato preventivo senza suddivisione in classi dei creditori. Tivuitalia ha modificato la proposta concordataria dall'ipotesi iniziale di concordato in continuità, come comunicato in data 4 aprile.
Tivuitalia ha modificato la proposta concordataria, tenuto conto della necessità della Capogruppo di rivisitare il piano industriale con un minore sostegno alla controllata Tivuitalia, attraverso un'impostazione incentrata su una continuità aziendale cosiddetta “indiretta” e finalizzata alla cessione delle frequenze e della rete di trasmissione e diffusione.

Pubblica i tuoi commenti