Ciampi: “Alla Rai più servizio pubblico”

Secondo il Presidente della Repubblica la Rai deve proprio fare servizio pubblico. Il monito lanciato durante la consegna dei premi Saint-Vincent al Quirinale. I giornalisti sono stati invitati a tenere “la schiena dritta”.

"La mia costante attenzione al mondo dell'informazione - ha detto Carlo Azeglio Ciampi - mi spinge a osservare che qualunque sia l'assetto aziendale della televisione pubblica italiana, essa deve conservare, rafforzare, migliorare sempre di più la sua attività di servizio pubblico, nei contenuti editoriali e culturali, nell'informazione, nello stile, in linea con le indicazioni dell'Unione Europea sui servizi pubblici radio televisivi".

Il presidente della Repubblica ha poi criticato l'informazione italiana per il suo eccesso di provincialismo e per il fatto che si occupa troppo "di dinamiche, contrasti e divisioni interne che spesso svaniscono senza lasciare traccia". "Serve una maggiore apertura internazionale dei nostri media - ha aggiunto - bisogna guardare e raccontare di più quello che accade in Europa e lontano dall'Europa".

Infine l'invito rivolto direttamente ai giornalisti: "La raccomandazione fondamentale che vi faccio è che teniate dritta la vostra spina dorsale, è questo cio che ognuno di voi deve sentire come un imperativo e che deve guidare la vostra professione".

Per quanto ci riguarda, come redazione di Millecanali e millecanali.it, sottocriviamo interamente le parole del Presidente.

Pubblica i tuoi commenti