Class: la radio via sat con Worldspace e il WiMax per la Tv

Il Ministero delle Comunicazioni ha dato il via libera a Class Editori per avviare l’attività della radio satellitare di WorldSpace in Italia. Intanto, per prima volta in Europa, Class Cnbc ha utilizzato l’innovativa tecnologia WiMax per le riprese televisive in diretta di un evento.

Il Ministero delle Comunicazioni ha dato il via libera a Class Editori per avviare l'attività della radio satellitare di WorldSpace in Italia. WorldSpace Italia Spa è controllata da WorldSpace Inc di Silver Spring (Maryland), quotata al Nasdaq, mentre il gruppo Class ne detiene il 35% attraverso la controllata NewSatellite Radio.

Il Gruppo Class è presente nel panorana radiofonico italiano con Radio Classica, emittente caratterizzata da un palinsesto di Musica Classica e informazione finanziaria. Dal 2003, Radio Classica produce per il Circuito Milano Finanza - Classica, la prima syndication di radio locali dedicata all'informazione finanziaria ed economica, cinque radiogiornali quotidiani e una serie di approfondimenti.

Per prima volta in Europa Class Cnbc, la televisione economico-finanziaria globale in lingua italiana di Class Editori, in onda sul satellite di Sky al n° 505, ha poi deciso di utilizzare l'innovativa tecnologia di trasmissione a banda larga senza fili WiMax per le riprese televisive in diretta di un evento.

In occasione della manifestazione che rendeva omaggio al primo secolo di vita del traforo ferroviario del Sempione, Class Cnbc ha trasmesso nei giorni scorsi in diretta i principali momenti della giornata.

Partner tecnologici della manifestazione sono stati Retelit e Siemens, che hanno reso possibili le riprese dell'evento, in alternativa ai tradizionali collegamenti satellitari. Le immagini sono poi state diffuse attraverso i normali canali di broadcasting. Il collegamento è infatti avvenuto utilizzando l'innovativa tecnologia a banda larga senza fili WiMax di Siemens, interamente progettata, sviluppata e realizzata in Italia, e sfruttando la rete in fibra ottica ed i servizi di networking di Retelit. Siemens - tra i primi fornitori ad aver ottenuto la certificazione dell'ente di standardizzazione internazionale - è attualmente impegnata insieme a Retelit in una fase di sperimentazione sul campo, proprio in Val d'Ossola.

L'evento è stata la prima dimostrazione delle elevate potenzialità di utilizzo del WiMax in ambito televisivo, sia per i consumatori sia per i servizi alle aziende.

Pubblica i tuoi commenti