Costanzo – Venier – Ventura: palla al centro

Canale 5 contro RaiUno e l’allegra banda di RaiDue contro tuttiO Beh, tanto per incominciare iniziamo a parlare delle due corazzate guidate da Mara Venier e da Maurizio Costanzo…

"Buona Domenica" e "Domenica In", al loro debutto stagionale hanno fatto registrare domenica scorsa un certo equilibrio, con un pubblico (ancora indeciso) quasi equamente diviso, ma con Costanzo nuovamente in "pole position". Il conduttore romano, su Canale 5, ha infatti fatto suoi oltre 4 milioni di spettatori per uno share del 26,13% che tuttavia, nella seconda parte del programma, si sono ridotti a 3 milioni e 911mila (share del 22,19%).

Domenica in, condotto da Mara Venier, nella prima parte è stata invece seguita da poco più di tre milioni di persone per uno share del 20,12%. La seconda parte del programma, complice il consueto "90° minuto", una bellissima Naomi e un Trapattoni voglioso di fare "quattro chiacchiere" con l'arbitro Moreno, si è vista aumentare gli ascolti a 4 milioni e 109 mila spettatori per uno share del 23,35%.

"Quelli che il calcio..." su RaiDue ha invece ottenuto il 23,50 di share, con poco più di tre milioni di telespettatori affascinati e divertiti da Simona Ventura, Crozza, Gnocchi e "compagnia bella".

Ma veniamo alla prima serata: ha vinto Gerry Scotti, poiché "Chi vuol essere milionario" è stato seguito da 5 milioni e 97mila spettatori per uno share del 22,03%, mentre la fiction di RaiUno "Padri" ha ottenuto il 20,88 di share con 5 milioni 105 mila telespettatori.

Da segnalare una Italia 1 decisamente frizzante e sopra la media di rete con la "prima" di "Mai dire domenica" della Gialappa's Band (share 14,08%) e il ritorno festivo de "Le Iene", visto da quasi tre milioni di spettatori.

Pubblica i tuoi commenti