Dal 12 settembre su Sportitalia il reality “La Squadra”

Sportitalia e la società di eventi sportivi AFM E20 lanciano un nuovo format televisivo, in onda dal 12 settembre, dal lunedì al venerdì, a partire dalle ore 20; il programma accompagnerà la rete per tutta la stagione sportiva 2016/2017

Il format si chiamerà “La Squadra” e vedrà protagonisti giovanissimi calciatori quattordicenni. La produzione ha scelto una piccola società, la A.S.D. Suprema di Paderno Dugnano, paese situato a nord di Milano, per regalare un sogno ad un gruppo di ragazzi che partecipano al campionato provinciale e che ora, grazie all'innesto di nuovi giocatori selezionati nei casting, possono sperare di vincere e raggiungere l'obiettivo, prima insperato, del campionato regionale.

‘La Squadra’ si allenerà con il supporto di attrezzature e metodologie innovative, avrà la possibilità di vivere esperienze uniche, come fare la conoscenza di giocatori professionisti o personaggi del mondo dello spettacolo, giocare amichevoli con i pari età di squadre di Serie A e B, visitare i centri di allenamento di squadre professionistiche e tanti altri eventi proposti settimanalmente.

Ci sarà la possibilità di approfondire la conoscenza di ogni partecipante di questo che possiamo definire un ‘reality sui generis’, perché i ragazzi non vivranno a contatto 24 ore su 24 ma condivideranno solo i momenti sportivi e di svago. Settimanalmente verrà trasmessa una sintesi di ogni partita di campionato. Tutti i giorni Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 Sky, trasmetterà un day-time di 15 minuti dalle 20 alle 20.15 e il venerdì andrà in onda la puntata di un'ora, dalle 20 alle 21.

Con questa nuova produzione Sportitalia vuole promuovere i valori del calcio giovanile che vede nel campionato Primavera - di cui proprio la Tv dello sport detiene i diritti - la sua massima espressione. Queste le parole del Direttore di rete, Michele Criscitiello:

“ ‘La Squadra’ è un progetto che permette di dare continuità alle iniziative sul calcio giovanile promosse da Sportitalia; la nostra rete vuole concentrarsi su progetti come questo che trasmettono i veri valori del calcio e fanno conoscere realtà diverse da quelle che vengono sempre presentate. I giovani sono il futuro per trasmettere valori positivi come il fair play, il rispetto delle regole, la buona alimentazione: tutto questo per farli crescere come calciatori ma soprattutto come uomini”.

Pubblica i tuoi commenti