Danni per circa 25 mila euro a TeleJato

Un incendio doloso danneggia le apparecchiature di Telejato, la coraggiosa emittente antimafia di Pino Maniaci. Tutta la nostra solidarietà.

Le apparecchiature dei ripetitori dell'emittente Telejato sul Monte Bonifato, in Sicilia, sono state gravemente danneggiate nei giorni scorsi da un incendio che potrebbe essere stato di natura dolosa. Il direttore della televisione, Pino Maniaci, ha denunciato l'accaduto ai carabinieri di Alcamo quantificando i danni subiti in circa 25 mila euro.

Nulla di strano, purtroppo, perché la 'fastidiosa' Tv di Pino Maniaci continua da sempre il suo lavoro di denuncia sul territorio delle mille cose che non vanno e delle prepotenze mafiose in genere e quindi era già stata soggetta a attentati e 'punizioni esemplari' che però hanno sempre trovato in Maniaci una 'resistenza assoluta', che l'ha spinto a portare avanti comunque la sua attività d'informazione.

Tutta a nostra solidarietà, dunque, a Maniaci. Anche L'Unione Cronisti siciliana esprime solidarietà ai lavoratori di TeleJato, l'emittente di Partinico (Palermo) impegnata in una importante battaglia di legalità e di lotta alla mafia. “Chiediamo alle forze dell'ordine e alla magistratura - hanno detto Guido Columba, presidente dell'Unci, e Leone Zingales, presidente dell'Unione cronisti siciliani - di fare luce sull'episodio nel più breve tempo possibile”.

Pubblica i tuoi commenti