Digidesign presenta VENUE

VENUE è un sistema per il Live Sound che supporta una gran varietà di plug-in di effettistica che sfruttano la tecnologia DSP; permette di massimiizzare la produttività dei tecnici del suono.

Digidesign ha presentato recentemente il sistema Digidesign VENUE per il live sound: si tratta di un ambiente modulare per la produzione e il mixing audio costruito appositamente per il live sound. Un sistema base VENUE parte da 53.000 Euro; con configurazioni più espanse vengono dati gratuitamente plug-in TDM di effettistica, per un valore di circa 8.600 Euro.

VENUE è stato sviluppato soprattutto prendendo in considerazione i commenti di molti professionisti esperti nel live sound ed è stato testato rigorosamente durante vari tour.

La consolle D-Show di VENUE supporta moltissimi plug-in di effettistica che sfruttano la tecnologia DSP, offrendo così virtualmente possibilità illimitate per elaborare il suono e creare mix originali. Il fonico live sound può sfruttare con estrema facilità gli stessi algoritmi di effetti usati dai professionisti che lavorano con Digidesign Pro Tools negli studi di registrazione, potendo avere così il suono da studio anche in una sala concerto.

Si ampliano notevolmente, in questo modo, le possibilità sonore dell'operatore e allo stesso tempo si eliminano la necessità di outboard e i potenziali problemi di hum, buzz e rumori veri, spesso introdotti da questo tipo di attrezzature.

VENUE è l'unico ambiente per il mixing nel live sound che offre una connessione diretta (opzionale) con i sistemi standard di settore, quelli Pro Tools di Digidesign, senza che vi sia bisogno di convertitori separati o ulteriori periferiche digitali per I/O. Ciò permette agli operatori di integrare senza problemi una workstation Pro Tools con la consolle D-Show per registrare uno spettacolo o migliorare una performance dal vivo, sfruttando anche il playback in Pro Tools. VENUE supporta inoltre configurazioni offline, massimizzando la produttività, e permette agli operatori di preparare ed impostare il sistema su un computer portatile prima dello spettacolo; poi, quando si arriva allo spettacolo, basta semplicemente caricare tali dati nel computer integrato di D-Show.

Pubblica i tuoi commenti