Dmt: acquisite 70 torri in Trentino-Alto Adige

Sale a 807 il numero di postazioni gestite da Dmt, che ha perfezionato nelle scorse settimane l’acquisto di Alfa e Beta Telecomunicazioni, società attive nella gestione di 70 torri di trasmissione localizzate principalmente in Trentino-Alto Adige.

DMT S.p.A., principale Tower operator indipendente italiano, ha perfezionato nelle scorse settimane l'acquisto di un portafoglio complessivo di 70 torri di trasmissione prevalentemente localizzate nell'area del Trentino-Alto Adige. L'operazione di acquisizione del portafoglio viene realizzata dalla società Towertel S.p.A. (interamente consolidata da DMT) attraverso il contestuale acquisto del 51% della società Alfa Telecomunicazioni S.r.l. e del 100% della società Beta Telecomunicazioni S.rl. L'acquisto del restante 49% di Alfa Telecomunicazioni S.r.l. si dovrebbe perfezionare entro l'esercizio 2006.

Le società coinvolte nella transazione sono controllate da persone fisiche non correlate al Gruppo DMT (si tratta in particolare dell'editore di TCA di Trento Graziano Angeli). Il corrispettivo totale dell'operazione ("Enterprise Value") è stato pari ad Euro 11.350.000 ("Equity Value" pari a Euro 12.160.000 e Cassa netta pari a Euro 810.000).

L'acquisto del nuovo portafoglio porterà una crescita stimata su base annua dell'EBITDA per circa Euro 1.730.000: il multiplo implicito dell'operazione è risultato pari circa a 6,5 volte l'Ebitda complessivo generato dal portafoglio acquisito. L'operazione sarà interamente finanziata da Towertel S.p.A attingendo alle risorse del finanziamento di Euro 100 milioni accordato da Unicredit e Banca Intesa finalizzato alla realizzazione del piano industriale del business delle torri.

Con questa acquisizione DMT raggiunge 807 torri gestite, avvicinandosi significativamente all'obiettivo del piano delle torri che prevede di superare le 1000 postazioni entro il 2008. Contestualmente al completamento dell'operazione, DMT acquisirà anche l'8,3% di TCA S.r.l. per un controvalore di Euro 500.000 al fine di poter mantenere la detenzione di alcuni terreni su cui insistono alcune postazioni acquisite e di garantirsi i diritti di sviluppo di ulteriori infrastrutture nella regione.

Alessandro Falciai, Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo DMT, ha così commentato: "L'operazione realizzata in Trentino Alto-Adige è un passo di fondamentale importanza nell'implementazione del business plan "Tower", non solo per il multiplo e l'Ebitda acquisito, ma anche per la strategicità delle postazioni. I siti acquisiti sono di fatto l'unica alternativa indipendente in grado di offrire un servizio di copertura su tutta la Regione.

Con questa acquisizione DMT ha definitivamente realizzato un polo di riferimento di infrastruttura indipendente che ormai copre capillarmente tutta la dorsale del Nord Italia. Ci fa piacere inoltre ricordare che lo sviluppo dell'infrastruttura nel 2005 è stato sensibilmente migliore di quanto previsto dal "market consensus" all'inizio dell'anno (circa 550 torri entro la fine del 2005) a sostegno dell'unicità della nostra strategia e dell'efficacia della performance aziendale".

Pubblica i tuoi commenti