E anche La7 avrà la sua card…

Stando alle voci che corrono dovremmo esserci. Prestissimo ci dovrebbe essere l’annuncio ufficiale con cui anche Telecom Italia entrerà nel possibile business del calcio in pay sul digitale terrestre. La card dovrebbe costare due euro…

Lo ha preannunciato nel suo consueto attento 'osservatorio settimanale' su calcio e Tv Antonio Dipollina su 'Repubblica' di lunedì scorso:

"In settimana La7 annuncerà la partenza effettiva dal girone di ritorno delle sue dirette calcistiche in digitale terrestre. Rispetto a Mediaset, che vende la singola partita a 3 euro, La7 venderà le proprie a 2 euro. È vero che La7 ha i diritti di squadre di seconda fascia, ma queste ospiteranno anche Inter, Milan e Juve, e a quel punto si potrà parlare davvero di prezzi stracciati anche per gare di grande richiamo".

Ma c'è anche il risvolto della medaglia, e cioè il fatto che non tutti gradiscono di dover pagare: "Il tutto senza tenere in alcun conto (e non potrebbe essere altrimenti) le crescenti proteste dei tifosi negli stadi contro il calcio venduto alle tv. Sugli schermi di Sky domenica apparivano di continuo striscioni (a Brescia, a Bologna e altrove) anche con insulti pesanti contro la pay-tv. Ovviamente non commentati dai telecronisti".

Ma per questo ultimi invece va prorio bene, poiché ora "si apre anche una sorta di mercato di gennaio, visto che per gestire le sue dirette sul digitale terrestre, Mediaset ha soffiato il conduttore Mino Taveri alla rivale Sky".

Pubblica i tuoi commenti