E chi la batte la CorridaO

‘La Corrida’, condotta da Gerry Scotti e dalla convincente Elisa Triani, all’esordio della sua terza serie, ha raggiunto sabato sera la bella cifra di 6 milioni 356 mila spettatori e il 26,77%, contro i 5 milioni 806 mila e il 24,24% di ‘Sogni’, la trasmissione della Carrà.

Gerry Scotti, tornato a Roma per condurre quello che fu l'appuntamento più seguito di Corrado Mantoni, momento storico di Tv (e prima ancora di Radio) dedicato a proporre sul piccolo schermo le esibizioni canore e "artistiche" dei dilettanti più strampalati del Paese, convince anche quest'anno pubblico e critica.

Lo show è lo stesso di sempre, con l'aggiunta della "nuova entrata", rappresentata dalla mora Elisa Triani, ex letterina. Pescarese di nascita, riminese d'adozione, negli ultimi due anni la Triani era stata un po' dimenticata dalla Tv. Ha approfittato del periodo in cui non l'hanno cercata per il video per studiare recitazione e inglese. E la una ventottenne dal fisico mozzafiato sabato sera ha forse fatto la differenza.

Interessante, alla luce della vittoria di Scotti nei confronti della Carrà, nei precedenti sabati sempre vincente, analizzare come si comporterà Mediaset alle prese con Sanremo, durante i giorni del Festival. Insomma, i dilettanti allo sbaraglio se la vedranno contro gli esordienti in gara: pare che sarà proprio questa la sfida.

Mediaset, come già lo scorso anno, infatti, non allenterà la presa in nome della "pax televisiva" nei giorni del Festival e manterrà invariata la programmazione, che perciò porterà a sfide televisive che metteranno a dura prova il festival di Tony Renis, a cominciare dalla serata finale.

La programmazione forte riguarderà anche le altre serate, oltre a quella del sabato: martedì 2 marzo, giorno in cui Simona Ventura debutterà all'Ariston, Canale 5 manderà in onda la seconda puntata di 'Carabinieri', la fiction che quest'anno prevede la new entry Alessia Marcuzzi; la serata successiva Canale 5 trasmetterà un film: ancora da decidere il titolo, ma si tratterà quasi certamente di una vera prima visione.

Pubblica i tuoi commenti