È morto Andrea Bonini, volto storico di Toscana Tv

Vogliamo ricordare anche la scomparsa di un giornalista delle Tv locali, certamente meno alla ribalta di altri. A Toscana Tv e in Toscana Andrea Bonini era però molto conosciuto e apprezzato.

Il 27 marzo è morto Andrea Bonini, noto volto di Toscana Tv. Bonini aveva appena concluso la conduzione del telegiornale dell'emittente, il malore mortale lo ha colto mentre era alla guida della sua auto e stava raggiungendo la sua casa, non lontano da Monsummano, nei pressi del casello autostradale di Montecatini.

Nato a Lucca il 15 settembre 1964 era cresciuto a Veneri, piccolissima frazione di Pescia, in provincia di Pistoia, ed aveva esordito giovanissimo nella redazione del quotidiano 'Il Tirreno'. Bonini era arrivato a Toscana Tv nel 1995; giornalista eclettico e di vasti interessi, le sue cronache e i suoi servizi spaziavano dalla nera al costume, passando per la politica e lo sport, fino all'enogastronomia. Di Toscana Tv Bonini era uno dei volti più popolari, aveva curato le trasmissioni di intrattenimento 'Trendy' e 'Carpe diem', era sensibile ai fenomeni di costume e al mondo sociale, ma un ruolo privilegiato nei suoi interessi lo occupavano i fatti della politica, cui era particolamente attento.

Un ricordo sentito e commosso dei colleghi di RaiTre, Canale 10, Rtv38, Radio Insieme, Radio Rosa, 'La Nazione', 'Il Nuovo Corriere di Firenze', 'Il Tirreno'.
Così viene ricordato poi sul sito di Toscana Tv: “La nostra professione è quella di raccontare in Televisione i fatti della vita, le cose che accadono nelle città, le notizie che riguardano comunque le esistenze della gente. Fatti di vita, dunque, a volte difficili da documentare con immagini e parole. È per questo che è così difficile fare la cronaca della morte. Soprattutto quando la fine della vita, di cui dare testimonianza nel nostro tg, è quella di uno che faceva il nostro stesso mestiere, dalla scrivania accanto”.

Pubblica i tuoi commenti