Millecanali

Eutelsat: 100 canali italiani in HD su HotBird

 

Nuovo traguardo sul satellite a 13 gradi Est, con una crescita trainata dal settore free: Eutelsat ha infatti annunciato il superamento dei 100 canali italiani in HD trasmessi su HotBird, la posizione maggiormente usata per diffondere la Tv nel nostro Paese. Il dato, emerso dalle ultime rilevazioni, rappresenta oltre il 30% dei canali nella nostra lingua (335 in totale) e interessa sempre di più il settore free, confermando così che il passaggio all’alta definizione è ormai entrato in una nuova dimensione di crescita.

Se ne è discusso a Lucca a margine del Forum Europeo Digitale 2017 (15-16 giugno), nel cui ambito Eutelsat ha sottolineato la centralità di HotBird anche per quanto riguarda lo sviluppo dell’Ultra HD. A livello nazionale ci saranno presto altre sorprese dopo il successo di ‘Stanotte a Venezia’, trasmesso in Ultra HD via satellite su Rai 4K al tasto 210 della piattaforma satellitare gratuita Tivùsat.

A 13 gradi Est si contano in tutto 4 canali Ultra HD, tra i quali Travel XP 4K, il primo in HDR dell’intera flotta Eutelsat che attualmente diffonde 14 canali televisivi nel nuovo formato sul piano globale. Proprio la settimana scorsa c’è poi stata la significativa esperienza messa a segno da Fransat, con le fasi finali del Roland Garros diffuse live in HDR e in SDR attraverso due distinti canali via Eutelsat 5 West A.

Innovare significa anche fornire risposte in merito alla fruizione in mobilità, esigenza quanto mai attuale per broadcaster e utenti. La soluzione, che Eutelsat ha proposto nell’area demo presso il proprio stand a Lucca, si chiama SmartBeam ed è un dispositivo capace di sfruttare l’ubiquità del satellite per agevolare la diffusione di contenuti audiovisivi mediante device mobili. Il sistema combina la trasmissione via satellite con la ricezione in modalità WiFi assicurando una fruizione perfetta anche nel caso di più utenti connessi nello stesso momento e superando qualsiasi criticità tipica dell’Internet terrestre.