Eutelsat: ottime performances finanziarie

Entrate trimestrali in aumento del 12,9%, a 285,6 milioni di euro. Applicazioni Video a + 8,1%, trainate da una crescita sostenuta del numero di canali Tv in tutti i mercati del Gruppo.

Eutelsat Communications, uno dei maggiori operatori satellitari mondiali, ha pubblicato il bilancio finanziario per il trimestre chiuso al 30 settembre 2010.
In proposito Michel de Rosen, CEO di Eutelsat Communications, ha dichiarato: «Eutelsat registra un altro trimestre di crescita a due cifre, riflettendo la dinamica di tutti i mercati del Gruppo che hanno visto aumentare le entrate in modo significativo. Questo trimestre, consolidato dall'attivazione del satellite W7, è in linea con le nostre aspettative. Le attività video, che rappresentano quasi il 70% della nostra attività, registrano negli ultimi 12 mesi l'arrivo di 92 nuovi canali Tv in HD e 279 canali a definizione standard. I servizi dati e a banda larga sfruttano invece la crescita continua di comunicazioni Internet e servizi GSM. Nonostante la mancata disponibilità del satellite W3B, confermiamo gli obiettivi finanziari per l'esercizio in corso e per i tre esercizi del 2010 - 2013, come comunicato il 30 luglio 2010».

Il fatturato del primo trimestre si assesta a 285,6 milioni di euro, in aumento del 12,9% rispetto al primo trimestre dell'esercizio finanziario precedente, riflettendo una crescita di tutte le attività e un effetto positivo del cambio euro dollaro. A un tasso di cambio costante, la crescita sarebbe stata pari al 10,5%.
Le entrate delle Applicazioni Video sono aumentate dell'8,1% assestandosi a 195,5 milioni di euro.

Il trimestre è stato caratterizzato da una crescita costante del numero di canali Tv trasmessi da Eutelsat: al 30 settembre 2010 i satelliti della flotta trasmettevano in tutto 3.700 canali televisivi rispetto ai 3.329 dello scorso anno, pari a un aumento dell'11%; inoltre, da una forte domanda di capacità per la Tv in alta definizione: i broadcaster continuano ad aggiornarsi per arricchire la qualità delle immagini.
I canali in HD sulla flotta Eutelsat sono quasi raddoppiati, passando da 100 a 192 negli ultimi dodici mesi. Tutte le posizioni orbitali video del Gruppo hanno contribuito a questa crescita: 40% dei nuovi canali HD si rivolgono all'Europa occidentale e 60% al Secondo Continente (Europa centrale e orientale, Russia, Africa, Medio Oriente e Asia centrale). A riprova dello sviluppo della Tv in 3D, ad agosto 2010 è stato lanciato su HOT BIRD il primo canale in 3D.

C'è stata poi una dinamica particolarmente sostenuta nei mercati in crescita della Tv digitale in Russia, Medio Oriente e Africa: le principali posizioni orbitali che servono queste regioni registrano un aumento globale del numero di canali televisivi trasmessi pari al 28,1% negli ultimi dodici mesi.

Pubblica i tuoi commenti