I canali Rai in HD con Eutelsat

Rai ed Eutelsat uniscono le forze per aumentare l’offerta televisiva in HD in Italia.

Rai ed Eutelsat Communications hanno siglato un accordo che permette all'emittente del servizio pubblico italiano di trasmettere in tutta Italia un nuovo bouquet sperimentale di canali HD - RAI1, RAI2, RAI3 - attraverso la piattaforma satellitare TivùSat che utilizza i satelliti Hot Bird di Eutelsat, i quali coprono interamente il territorio italiano. Lanciata nel 2009, TivùSat è una piattaforma satellitare digitale in chiaro che offre una vasta gamma di canali italiani ed internazionali e che raggiunge ad oggi 1.7 milioni di case.

L¹accordo tra RAI ed Eutelsat segna una nuova fase di collaborazione nella diffusione televisiva via satellite che dura da quasi 30 anni, spaziando dall'analogico al digitale per arrivare adesso anche all'HD. Per Rai è una conferma dell'impegno a migliorare la qualità tecnica della sua programmazione e a rafforzare il ruolo di servizio pubblico nel panorama digitale italiano. Le case italiane dotate di televisore satellitare riceveranno automaticamente i nuovi canali Rai HD in chiaro attraverso i decoder di TivùSat compatibili con l'Alta Definizione.

Renato Farina, Amministratore Delegato di Eutelsat Italia, ha dichiarato: “Questo nuovo traguardo sottolinea il costante impegno di Eutelsat nel favorire la digitalizzazione del broadcasting in Italia e nel contribuire al miglioramento costante dell'esperienza visiva dell'utente. Questa prima fase di test dei nuovi contenuti HD di Rai assicura l'immediata copertura del 100% del territorio italiano ed evidenzia la crescita dei contenuti HD trasmessi attraverso i satelliti Hot Bird”.

Pubblica i tuoi commenti