I dati Eurisko sulla Radio: Rtl sopra tutti

Sono usciti oggi, come previsto, gli attesissimi dati sull’ascolto della Radio in Italia ‘made in Eurisko’, ovvero Radio Monitor. Rtl 102,5 batte tutti, seguita da Deejay e da una di nuovo ‘vivace’ 105. Solo quinta Radio 1 Rai.

È RTL 102.5 la Radio più ascoltata d'Italia. A renderlo noto, sono i primi dati di Radio Monitor, la nuova attesissima indagine di Gfk Eurisko che, dopo la chiusura di Audiradio, ha ripreso a rilevare gli ascolti del mezzo radiofonico in Italia.

Su una popolazione di 52.422.000 (ovvero quella che va dai 14 anni in su) sono 34.263.000 coloro che l'ascoltano quotidianamente. Per quanto i risultati non siano confrontabili con quelli di Audiradio, il dato più evidente è quello della Rai che non domina la classifica, a vantaggio di RTL 102.5, Deejay, 105 e RDS. È il network di Suraci a ottenere il vertice con un lusinghiero risultato: 6.654.000 nel gmi. Netto, peraltro, il distacco da Radio Deejay, seconda con 5.356.000. Se per entrambe le reti il dato è importante ma non stupisce eccessivamente, colpisce il terzo posto di Radio 105.

L'emittente capofila del gruppo Finelco ottiene 5.026.000 ascoltatori, numeri che - secondo alcuni - renderebbero giustizia alla popolarità di un network che in altre circostanze era stato sottostimato. Vera o meno che sia questa ipotesi, la prima delle tre Radio nazionali di Hazan si posiziona meglio di RDS, ora quarta con 4.719.000, risultato comunque buono, ma forse in parte deludente se rapportato alla triade che domina la classifica.

Soltanto quinta Radio 1. La prima rete pubblica supera di poco i quattro milioni e mezzo (nel dettaglio 4.585.000) e non va meglio per le altre reti della Rai che troveremo nel resto dei dati Radio Monitor. Tra la prima e la seconda rete, intanto, si colloca Radio Italia Solo Musica Italiana con 4.203.000, mentre soltanto settima è Radio 2 (3.188.000).

Concludendo la top ten, decisamente buono il risultato di Virgin Radio, il cui taglio all rock (unico tra le nazionali) viene premiato con 2.248.000 ascoltatori. Nona, a breve distanza, è R101 che totalizza 2.203.000, mentre non raggiunge la soglia del due milioni Radio 24 (esattamente sono 1.903.000 gli ascoltatori quotidiani della radio de Il Sole 24 Ore).
Non mancano ulteriori sorprese proseguendo la classifica: se undicesima è Kiss Kiss con 1.836.000, stupisce il dignitoso risultato di m2o. La rete dance del gruppo Elemedia totalizza 1.667.000 superando la “sorella maggiore” Capital (1.579.000). Radio Maria, con 1.519.000 contatti, si discosta di poco da ciò che le veniva attribuito da Audiradio, mentre è indubbiamente deludente il dato di Radio 3, ferma a 1.435.000, e terzultima tra le reti nazionali. Poco felice anche il totale di Radio Monte Carlo, a quota 1.270.000, mentre a chiudere la prima classifica nazionale di Radio Monitor è Radio Radicale con 316.000 contatti.

Nei sette giorni è sempre RTL in testa con 21.308.000, ma l'equilibrio cambia già dal secondo posto, con una RDS vicina ai diciannove milioni (esattamente 18.983.000), Deejay terza (14.034.000) e tre reti tutte vicine (Radio Italia 12.925.000, Radio 1 Rai 12.423.000, R 101 12.075.000) che distanziano una Radio 105 a "soli" 9.831.000, mentre per quel che riguarda l'AQH (ovvero il quarto d'ora medio) è proprio Radio 105 a sfiorare il vertice (536.000), comunque dominato da RTL 102.5 (540.000). Anche in questo caso, Deejay ottiene il terzo posto con 426.000.

Ci occuperemo in un secondo momento delle Radio locali.

Pubblica i tuoi commenti