Il nuovo Codice della Comunicazione Digitale

Presso la sede dell’Agcom, è stata presentata di recente la nuova edizione del ‘Codice della Comunicazione Digitale’, a cura degli avvocati Ernesto Apa e Oreste Pollicino

A Roma presso la sede dell’Agcom, Angelo Marcello Cardani, presidente dell’Autorità Garante per le Comunicazioni, e Antonello Soro, presidente Garante per la Protezione dei Dati Personali, hanno presentato di recente la nuova edizione del ‘Codice della Comunicazione Digitale’, a cura degli avvocati Ernesto Apa, socio di Portolano Cavallo, e Oreste Pollicino, professore ordinario di diritto costituzionale presso l’Università Bocconi di Milano e of counsel di Portolano Cavallo.

Tre anni, nel mondo digitale, corrispondono probabilmente a circa tre lustri nel mondo analogico. Il settore della comunicazione digitale è in continua evoluzione e negli ultimi tre anni ha vissuto profondi cambiamenti: questa è stata la molla che ci ha spinti a un lavoro di aggiornamento e di revisione sostanziale dell’opera - hanno spiegato gli autori, Ernesto Apa e Oreste Pollicino - . Tra le novità a cui abbiamo assistito in questi anni, solo per citarne alcune, ricordiamo il regolamento adottato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni per la protezione del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica e, rispetto ai servizi di media audiovisivi, la nuova disciplina degli obblighi di programmazione e investimento a tutela della produzione audiovisiva europea e indipendente, il regolamento di procedura in materia di sanzioni amministrative e impegni, il decreto sul cosiddetto tax credit audiovisivo; in tema di pratiche commerciali scorrette, il nuovo regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa.

Inoltre, su Internet e tutela dei dati, ci sono state le sentenze della Corte di giustizia nelle cause Digital Rights Ireland e Google Spain che hanno rivoluzionato lo statuto della privacy in campo digitale”.

Oltre ai presidenti delle Autorità, hanno preso parte alla presentazione del Codice della Comunicazione Digitale Paolo Ainio, fondatore di Banzai, Marzia Minozzi, Responsabile Affari Istituzionali e Regolamentari di Asstel, Antonella Barbieri (Fox Networks Group Italy), Bianca Del Genio (Microsoft Italia), Marcello Dolores (Discovery Italia) e Andrea Stazi (Google Italia).

Portolano Cavallo fornisce consulenza legale alle aziende in settori complessi e in continua evoluzione: dall’ambito societario e contenzioso alle operazioni di M&A e Venture Capital, dall’assistenza alle startup allo sfruttamento e protezione della proprietà intellettuale nelle sue diverse forme, dal diritto del lavoro alle questioni riguardanti protezione dei dati, privacy e cyber-security. Riconosciuto dalle pubblicazioni internazionali del mercato legale in tutte le sue aree di attività, lo Studio è leader del settore Media/Digital.

Pubblica i tuoi commenti