Il primo semestre 2016 di Radio Monitor

RTL che sfiora i sette milioni, Deejay e 105 che superano RDS. Sono questi i primi risultati che emergono dall'indagine del primo semestre 2016 di Radio Monitor di GFK/Eurisko. Nulla di particolarmente rilevante rispetto ai dati degli scorsi mesi, mentre forse il risultato più atteso era quello della new entry Radio Zeta l'Italiana, che ottiene 832.000 contatti nel giorno medio ieri, 2.197.000 nei sette giorni e 99.000 nel quarto d'ora medio. È preceduta in classifica da Radio Sportiva, a 988.000 nel giorno medio.

Fra le ‘grandi Radio territoriali’, Radio Subasio è a 1.634.000, Radio Norba a 709.000, Radio Bruno a 644.000, Radio Margherita a 612.000, Discoradio a 531.000. Analizzando le Radio nazionali, tuttavia, è sempre RTL 102.5 al vertice con ben 6.996.000 ascoltatori nel gmi. Salgono anche Deejay (4.849.000) e 105 (4.647.000), mentre RDS ottiene un dato pari a 4.618.000. Sono 4.446.000 i fedelissimi di Radio Italia Solo Musica Italiana, mentre chiude la soglia dei quattro milioni Radio1 Rai (4.173.000). Gli ascolti proseguono con Radio2 Rai (3.020.000), mentre Virgin Radio ottiene 2.364.000 e Radio 24 supera i due milioni (2.011.000). A breve distanza Kiss Kiss (1.991.000), mentre più distanziate sono R 101 (1.686.000) e Capital (1.655.000). Elemedia chiude il proprio "trio" con m2o a quota 1.581.000, mentre Radio3 Rai totalizza 1.433.000. Chiudiamo segnalando le performance di Radio Monte Carlo (1.149.000) e di Isoradio (659.000).

Fra i commenti, quello di Radio Deejay, che fa notare quanto segue: “La Radio si conferma un mezzo in salute con ascolti in continua crescita negli ultimi anni. Secondo la rilevazione Eurisko Radio Monitor (I semestre 2016) il totale degli ascoltatori giornalieri (sopra i 14 anni d’età) delle emittenti radiofoniche italiane raggiunge i 35,6 milioni (34,9 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente, pari al + 2,0%).  Aumenta anche il valore degli ascoltatori nel quarto d’ora medio che raggiunge i 6,4 milioni (+ 3,7% rispetto al I semestre 2015). Radio Deejay raggiunge nel 1° semestre 2016 i 4,85 milioni di ascoltatori nel giorno medio e si conferma al secondo posto tra le emittenti radiofoniche nazionali con una crescita del + 3,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Molto positivo in particolare il dato di ascolto nel quarto d’ora medio pari a 467 mila ascoltatori, con un incremento del + 8,6% rispetto al I semestre 2015. In continuità l’andamento di Radio Capital con 1,7 milioni di ascoltatori nel giorno medio e di m2o (1,6 milioni)”.

Consulta i dati dell'indagine di Radio Monitor del 1° semestre 2016

There is one comment

  1. corrado Vada

    Anche qui sparano alto ; a credere a questi dati vuol dire che ci sono 35 milioni di radioascoltatori
    su una popolazione di 60 milioni ……. capisco che si debbano accecare gli investitori , ma l’eopca dei numeri “polli ” è finita . I report e le indagini sono piciocche e/o comunque non credibili per una visione di insieme .
    Se piace cosi, che sia cosi.

Pubblica i tuoi commenti