La Tv austriaca ORF si aggiorna con la tecnologia Lawo

Il broadcaster nazionale austriaco ORF aggiorna i suoi nove centri regionali di trasmissione con nuovi studi di produzione televisiva implementando tecnologia audio e video Lawo

La Tv austriaca ORF sta realizzando un importante upgrade tecnologico utilizzando apparati audio e video Lawo, marchio distribuito in Italia da Aret. Le aree di lavoro utilizzeranno una consolle mix Lawo mc²66, apparati Dallis-IO e processori video V__pro8. Centrali nelle strutture saranno due regie identiche, installate in container che permetteranno di proseguire i servizi di trasmissione senza interruzione. A guidare il rinnovamento, a distanza di 12 anni dall'ultimo upgrade, vi è la volontà di operare in HD. Ciascuna delle consociate Tv delle federazioni austriache, compresa quella di Vienna, sarà aggiornata con una consolle di mixing Lawo mc²66 in un frame da 16-8-8, oltre a un core in HD con tre schede Dsp per la gestione di 144 canali. La connettività verrà estesa a 20 porte MADI, 4x32 ingressi AES e 4x32 uscite AES. Per il routing la capacità è di 8192x8192 punti di incrocio. Sono previste anche due unità di IO Dallis, che si collegano agli stagebox Dallis. Ogni regia Tv include  poi un processore video Lawo V__pro8, che permette di gestire funzioni di conversione di formati, correzione colore, audio embedding e de-embedding. Le connessioni MADI audio creano il ponte necessario tra le infrastrutture video e audio. Il V__pro8 diviene un flessibile router grazie alla sua matrice 8x8 video e 384x384 audio. La semplicità operativa è garantita da una moderna GUI basata su Html5.

 

 

Pubblica i tuoi commenti