In breve… a Natale

Steven Spielberg lascia la Disney e ritorna all'Universal, studio al quale deve i suoi primi lungometraggi, tra i quali 'Lo squalo' ed 'E.T.'. Con un comunicato il regista premio Oscar ha confermato la separazione dalla Disney che distribuiva i suoi film dal 2009, secondo un accordo in scadenza nell'estate 2016. Anche la società di Spielberg, la Dreamworks si unisce all'Universal Pictures, in una nuova società di produzione cinematografica e televisiva, la Amblin Partners, che comprenderà anche la Amblin, Participant Media, Reliance Group e Entertainment One.

C’è la società Hangar di Gregorio Paolini e Simonetta Martone (con nuova sede in pazza Mazzini a Roma) dietro il programma con Luca Barbarossa e Gloria Guida ‘Il mondo a 45 giri’, che è appena andato in onda in due serate su RaiTre e ha raccontato la favola della Rca Italiana. Si tratta della storia della leggendaria casa discografica che ha prodotto, dalla fine degli anni Cinquanta agli inizi degli anni Ottanta, la colonna sonora di un'Italia che ballava l'hully gully e cantava ‘Alice guarda i gatti’, sognava con ‘Sapore di sale’, urlava ‘Bisogna saper perdere’ e rideva con ‘Vengo anch'io. No, tu no!’. Il programma è stato registrato nella Sala A dello Studio Forum Music Village di Roma, dove ancora oggi incide Ennio Morricone.

Continuano i tagli nella Tv irpina Piunne, che fa capo all’imprenditore Massimo Abatedominus e alla moglie Paola Rossi. Come riporta un periodico on line locale, “il 26 novembre c'è stato l'esordio del nuovo amministratore Emiliano Marzullo che, con l’avvocato dell’azienda Francesco Castellano, ha convocato il capo redattore Amedeo Picariello, i redattori Andrea Caruso e Davide Schiavon e il tecnico Fabrizio Ricciardiello, per informarli del loro licenziamento; la motivazione è crisi aziendale. Secco il discorso fatto da Marzullo: ‘Per me Piuenne deve chiudere. Ma con i tagli di oggi e qualche altra sforbiciata nelle prossime settimane, abbiamo deciso di dare altri sei mesi di ossigeno alla società. Poi tireremo le somme’”.

Radio Radicale potrà con ogni probabilità contare per un altro anno sulla convenzione con il Governo, che pagherà altri 10 milioni di euro. La commissione Bilancio, nelle votazioni finali sulla legge di stabilità, ha approvato l’emendamento che  proroga, per un ulteriore anno, la convenzione stipulata fra il Mef e il Centro di produzione spa, titolare dell’emittente diretta da Alessio Falconio, per la trasmissione radiofonica delle sedute parlamentari.

Quattro mesi ad Augusto Minzolini. Continuano le disavventure giudiziarie dell’ex direttore del Tg1 e attuale parlamentare di Forza Italia. Minzolini stavolta è stato condannato per abuso d’ufficio. I fatti si riferiscono al 2010, quando aveva rimosso dalla conduzione del telegiornale delle ore 20 la giornalista Tiziana Ferrario. Una ‘colpa’ che tuttavia lascia, almeno a prima vista, piuttosto sconcertati. "Sono allibito - ha infatti dichiarato Minzolini a caldo - , me l’hanno appena comunicato i miei avvocati, è pura follia". Secondo l’accusa, invece, la rimozione della giornalista sarebbe stata la conseguenza di una vendetta di Minzolini per le accuse che questa gli aveva rivolto circa l’imparzialità tenuta dal direttore durante la vicenda Mills. "Va precisato - ha spiegato Minzolini - che inizialmente ero accusato di averle tolto la conduzione, poi si sono accorti che la conduzione è un ruolo che uno può dare a chiunque e allora il reato è stato cambiato in demansionamento. Inoltre ha avuto torto dal giudice del lavoro e quindi lei è andata sul penale dove forse ha trovato territorio amico".

A Natale partirà una nuova Tv gay europea, l’European Gay Network, che farà parte della piattaforma multimediale Canale Europa Tv, visibile in tutto il mondo attraverso il web, i telefonini, smart tv di ultima generazione e sul satellite. Una Tv unica nel suo genere, ideata e diretta dal regista e Art Director internazionale Maximo De Marco. Sul nuovo canale si potranno vedere una varietà di programmi, rivolti principalmente ad un pubblico di giovanissimi; la Tv infatti sin dall’inizio ha come obiettivo quello di abbattere le barriere del pregiudizio e delle discriminazioni sociali in tutti i Paesi europei. Della nuovissima piattaforma gay fanno parte anche una Radio,un magazine e un social, oltre ovviamente al canale televisivo.

Su Comedy Central (Sky 124), il canale di VIMNI dedicato alla comicità, arriva la settima stagione di ‘Palco Doppio Palco’, con gli spettacoli dei più grandi comici italiani. A partire da lunedì 14 dicembre, infatti, ogni lunedì alle 21.00 sono in onda su Comedy Central le nuove divertenti puntate della settima stagione di ‘Palco Doppio Palco’, che sono state realizzate lo scorso novembre al teatro Novelli di Rimini. È stata Barbara Foria la protagonista della prima puntata, con lo spettacolo ‘EUForia’.A seguire, Antonio Ornano, Peppe Iodice, Antonio Cornacchione, il duo Nuzzo - Di Biase e Alessandro di Carlo. La regia è di Riccardo Recchia, mentre il direttore della fotografia è Marco Brindasso.

Ordinanza di custodia cautelare in carcere per David Biancifiori, una persona ritenuta a lui vicina (l’imprenditore Giuliano Palci) e un militare della Guardia di Finanza Pietro Triberio. Il gip Luigi Balestrieri del tribunale di Roma su richiesta del pm Paolo Ielo ha firmato il provvedimento in cui sono ipotizzate le accuse di associazione a delinquere finalizzata ad “una pluralità di delitti tributari” tra cui “l’emissione di fatture relative a operazioni inesistenti”, la “dichiarazione fraudolenta” e la corruzione. Biancifiori operava nel mono del broadcast e della produzione televisiva soprattutto con le sigle Di and Di lighting & truck e Di. Bi. Technology. Il fascicolo riguarda, nel suo complesso, oltre 40 persone, tra cui funzionari e dirigenti di Rai, società del gruppo Mediaset, La7 e Infront. L’ipotesi degli inquirenti è che le società di Biancifiori avrebbero ottenuto l’affidamento di lavori e servizi versando ai committenti denaro oppure offrendo loro altre ‘utilità’, come vacanze, biglietti aerei ed assunzioni.

Il sindacato dei giornalisti, la Fnsi, si affida alle mani esperte di Giuseppe Giulietti, che ne diventa presidente con 78 voti a favore (6 in più dei 72 necessari per la maggioranza qualificata). Giulietti succede all'inviato del Tg3 Santo Della Volpe, morto a luglio. Giulietti torna così nell’amato mondo del sindacato. Sotto la sua gestione, tra il 1989 e il 1993, il sindacato dei giornalisti della Rai (l'Usigrai) ha conosciuto il suo momento di maggiore forza. Giulietti è anche un ex parlamentare. Alla Camera ha seduto tra i banchi dei Progressisti, dei Democratici di Sinistra, quindi dell'Italia dei Valori, infine del Gruppo Misto. È anche portvoce dell'associazione Articolo 21. Chiusa la carriera da deputato, Giulietti era tornato a lavorare alla sede Rai di Venezia.

Il dj/producer della barese Radio Andromeda Gianfranco Raimondi ha deciso di produrre, oltre a mash-up e brani inediti, anche un format di musica dance, inizialmente a cadenza mensile, da distribuire gratuitamente a Radio, clubs, centri commerciali e a chiunque volesse utilizzarlo o semplicemente ascoltarlo. Tale format comprende selezioni di musica dance di vario genere, ha una durata di 30 minuti ed è completo di sigla di apertura e chiusura, oltre alle personalizzazioni riferite al dj (non include alcun messaggio pubblicitario commerciale). Tutto ciò che a Radio Andromeda chiedono in cambio è di essere informati sull'eventuale messa in onda da parte delle Radio (comunicando giorno e ora di messa in onda) o sull'eventuale utilizzo diverso. Per contatti, ecco il link di riferimento: https://soundcloud.com/d-j-gianfranco-raimondi.

Pubblica i tuoi commenti