‘In pillole’ dall’estero

Ecco una serie di notizie in breve da vari Paesi del mondo, sempre naturalmente inerenti il settore radiotelevisivo.

Honduras: Julio Ernesto Alvarado, il produttore del programma di attualità “Medianoche” di Radio Globo, con sede a Tegucigalpa, e di “Mi Nación”, che va in onda su Globo Tv, ha deciso di sospendere il programma a causa delle continue minacce di cui è stato vittima negli ultimi tempi.
Alvarado nel suo programma ha spesso criticato la polizia e le forze armate dell'Honduras, in particolare il direttore generale della polizia Juan Carlos Bonilla, noto anche come "El Tigre". Attacchi violenti contro i giornalisti non sono rari in Honduras. Pedro Canales, un giornalista di La Voz de Zacate Grande, Radio comunitaria del comune meridionale di Amapala, ha a sua volta ricevuto minacce di morte.

Bielorussia: la Tv di Stato bielorussa lancerà due nuovi canali: Belarus-4, rivolto alle famiglie con serie Tv e show, e Belarus-5, canale dedicato allo sport, come annunciato dal presidente di Beltelradiocompany Gennady Davydko. Attualmente Tv e Radio di Stato comprendono i canali: Belarus 1; Belarus 2; Belarus Tv; NTV-Belarus; il primo canale di Belarusian Radio, dedicato alla cultura; Radio Belarus; Radio Stolitsa; Radio Radius-FM, più quattro canali regionali.

Ucraina: Serhiy Liovochkin, capo dell'amministrazione presidenziale, ha acquisito una quota del 20 per cento in Inter Media Group Limited, la società che possiede Inter Tv, una delle dei più popolari stazioni televisive del Paese, fondata nel 1996. Un'acquisizione molto contestata dalle associazioni di giornalisti indipendenti. Inter Media Group Limited era prima di proprietà di Valeriy Khoroshkovsky, ex vice primo ministro dell'Ucraina, che a inizio febbraio sorso aveva però ceduto la sua quota del 100% per 2,5 miliardi di dollari a Gdf Media Limited company, di proprietà del miliardario ucraino Dmytro Firtash.
Inter Media Group comprende i canali Inter, Inter+, Ntn, K1, K2, Enter, Enter-Film, Mega, Mtv Ukraina e altre compagnie di produzione e di marketing. Inter Tv Channel è uno dei più popolari canali ucraini con uno share del 14-16% negli ultimi mesi. Nel 2011 i suoi ricavi sono cresciuti del 30.9%.

Somalia: uomini armati hanno ucciso a Mogadiscio Rahmo Abdukadir, una giornalista di Radio Abdu Waq, emittente privata che opera nel distretto di Abud Waq District (regione di Galgadud), nel centro del Paese. Adbukadir era corrispondente da Mogadiscio per la Radio. A riferire la notizia è stato il direttore dell'emittente Abdikarin Ahmed. “Non sappiamo per quale motivo sia stata uccisa - ha detto Ahmed - ma siamo tutti scioccati dal fatto”.
La Abdukadir è la seconda giornalista somala uccisa dall'inizio dell'anno. mentre un terzo giornalista è morto a marzo in un attentato suicida.

Pubblica i tuoi commenti