Israele: galeotte furono la politica e la Tv

Messi a rumore il mondo della politica e quello della Televisione in Israele per la relazione sentimentale fra una bella e ‘tosta’ giornalista politica e un ministro in carica, proprio mentre si va anche qui alle elezioni…

Non è solo un gossip ma un vero e proprio caso che dovrà essere risolto dalla Commissione per l'etica della Televisione di Stato israeliana, la relazione tra la bella giornalista della stessa Tv di Stato, la IBA, Geula Even, e l'affascinante ministro dell'istruzione Gideon Saar, dirigente del Likud (partito che è dato per vincente alle prossime elezioni). Tutto prima del 22 gennaio, giorno in cui la giornalista dovrà condurre, con una collega, la prestigiosa trasmissione in diretta sull'esito delle legislative israeliane.

La relazione tra i due è emersa nelle ultime settimane diventando uno degli argomenti principali dell'informazione israeliana, tanto che il tabloid Yediot Ahronot mostra a piena pagina l'immagine di un tenero abbraccio fra il ministro dell'istruzione Saar e Geula (che sarebbe temuta da molti politici per le sue interviste al vetriolo basate su domande incalzanti e pungenti).

Saar e Even hanno molto in comune: belli, rampanti, sull'onda del successo e da qualche settimana protagonisti dei rotocalchi israeliani, hanno entrambi divorziato recentemente ma c'è chi, dietro alla loro esibita love story, parla di strategia per garantire maggior visibilità al ministro.

In seguito alla love story e in vista del dibattito di gennaio la commissione etica, presieduta da Bella Kahane e convocata d'urgenza, ha discusso animatamente e a lungo per decidere se la Even, visto il coinvolgimento, potrà ancora moderare il dibattito a causa del "conflitto d'interessi", ma senza addivenire ad una decisione e rinviando il verdetto finale ad una sessione futura. La questione é: la bella Even è ancora in grado di essere sferzante come in passato con i membri del partito del suo compagno?

Pubblica i tuoi commenti