L’11 maggio a Beirut la conferenza annuale Copeam

Si tiene dall'11 al 13 maggio la 24ª Conferenza annuale Copeam. A ospitarla, la città di Beirut, in Libano. Al centro del dibattito, la complessità della narrazione del Mediterraneo

“Narrazione mediterranea: complessità, risposta dei media e opinione pubblica”: attorno a questa tematica si svolge a Beirut, dall’11 al 13 maggio, la 24ª Conferenza annuale della Copeam (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo), su invito della televisione pubblica libanese Télé Liban.

Inaugurato dal Presidente della Repubblica del Libano, S.E. Michel Aoun, durante la  cerimonia di apertura di venerdì 12 maggio, l’evento riunisce alti dirigenti delle radiotelevisioni dell’area euro-mediterranea, operatori del settore audiovisivo e culturale, rappresentanti istituzionali della regione. Nella stessa giornata, sono previste in programma le riunioni delle Commissioni di lavoro della COPEAM (TV, Patrimonio Audiovisivo, Cinema-Festival-Cultura, Radio, Formazione, Scambio di News, Uguaglianza di genere) e il tradizionale incontro fra i rappresentanti delle Associazioni di radiotelevisione - Asbu (Arab States Broadcasting Union) e Ebu (European Broadcasting Union) e Copeam – dedicato alle attività di cooperazione trilaterale nel settore audiovisivo.

Il tema centrale della Conferenza – introdotto dall’ex Direttrice di Bbc Radio Helen Boaden - verrà approfondito durante la sessione plenaria di sabato 13 maggio, in cui interverranno, in due distinti panel, personalità di spicco dell’area, quali il direttore della Fondazione Anna Lindh, Hatem Atallah, il corrispondente AFP Will Vassipoulous, Magda Abu-Fadil (Media Unlimited), Anne Brasseur del Consiglio d’Europa, i giornalisti Gilles Vanderpooten (Reporters d’Espoirs) e Leila Ghandi (2M,Marocco), moderati da Monica Maggioni, Presidente RAI, e da Michel Touma, caporedattore del quotidiano libanese L’Orient Le Jour.

La comunicazione nell’era delle “fake news”, il racconto come ricerca della verità e il giornalismo costruttivo costituiranno i principali temi di dibattito fra i vari relatori, dai quali gli associati Copeam trarranno spunto – durante i lavori della successiva Assemblea Generale, presieduta da Talal El Makdessi e Claudio Cappon, rispettivamente Presidente e Segretario Generale della COPEAM – per la redazione della dichiarazione finale della conferenza di Beirut.

Claudio_Cappon

Claudio Cappon

Pubblica i tuoi commenti