La comunicazione visiva è un driver per la crescita, parola di Samsung

Insieme alla connettività e alla semplificazione, la comunicazione visiva è un driver per la competitività e la crescita delle imprese. Lo sostiene Samsung, che ha recentemente chiamato a raccolta il mondo del business spronandolo e proseguire sul fronte della digitalizzazione

Anche Samsung sposa la filosofia dell'Industria 4.0 - concetto non nuovo per gli addetti ai lavori ma portato all'attenzione dell'opinione pubblica dopo la presentazione dell'omonimo piano da parte del governo nelle scorse settimane - e in occasione dell'evento WOW – Wide Opportunities World del 22 settembreha annunciato il proprio impegno a essere un abilitatore a supporto delle aziende per guidarle lungo un processo di cambiamento e digitalizzazione ormai necessario per sostenere competitività e accelerare lo sviluppo economico, a prescindere dai settori. In questi giorni il tema della digitalizzazione del nostro Paese, con particolare riferimento al tessuto imprenditoriale, è al centro dei dibattiti politici ed è tornato a muovere l’attenzione del mondo dell’industria verso la necessità di ripensare processi e modelli, e di cavalcare le numerose opportunità offerte dalle tecnologie digitali. Ecco perchè Samsung si mette a disposizione per accrescere la conoscenza del valore aggiunto delle soluzioni digitali per l’impresa e per aiutare concretamente manager e imprenditori ad agire per cambiare.

La ricetta per la competitività individuata da Samsung e condivisa dagli speaker intervenuti all’evento mette al centro tre macro ambiti di azione: il Mondo Connesso, la Semplificazione della Complessità e la Comunicazione visiva. Quest'ultimo punto può essere da stimolo per tutti i brand e, di riflesso, per tutti coloro che operano nell'ambito della creazione di contenuti audiovisivi: nell'ottica di Samsung, si tratta  infatti di creare esperienze cliente di impatto immediato e diretto, facendo leva, appunto, sulla comunicazione per immagini. Come suggeriscono proprio in Samsung, infatti: «Un aspetto centrale per i brand che desiderano crescere ed evolvere riguarda la trasformazione della modalità in cui i clienti entrano in contatto con i servizi offerti dalle aziende poiché oggi l’impatto visivo e l’interazione delle persone che acquistano un prodotto o un servizio guida la loro capacità di fruire al meglio dell’esperienza stessa». La forza delle immagini, insomma, oggi è più che mai strategica per veicolare messaggi efficaci e fornire servizi di qualità.

Schermata 2016-10-03 alle 11.16.00

“Intendiamo raccogliere la sfida ed essere in prima linea nel supportare le imprese a cogliere le opportunità del digitale per rendere il nostro sistema Paese più competitivo e favorire la crescita”, ha affermato Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia (nella foto). “Da quando abbiamo fatto il nostro ingresso sul mercato italiano, 25 anni fa, abbiamo continuato a investire attraversando significativi snodi evolutivi che ci hanno portato a passare da fornitore di prodotti per i consumatori a un player in grado di offrire soluzioni a 360° e di promuovere progetti a valore insieme agli stakeholder per portare i benefici dell’innovazione nei principali ambiti socio-economici. Negli ultimi anni abbiamo visto il potenziale insito nel mondo b2b e deciso di mettere a disposizione anche del business la nostra innovazione per aiutare le aziende a capire in che modo l’ottimizzazione dei processi può contribuire allo sviluppo della digitalizzazione e quindi alla crescita economica, grazia a una stretta collaborazione tra pubblico e privato”.

 

 

 

 

 


 

 

Pubblica i tuoi commenti