La FRT e ‘una strana storia di frequenze’

Ci sono frequenze libere per le sperimentazioni del digitale terrestreO Diverse emittenti avevano presentato domanda a suo tempo alla Fondazione Bordoni, ma poi nulla è successo e la Rai sembra averne approfittato. Ora, poi, si dovrebbe ricominciare da capo…

Sorry you have no rights to view this post!

Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al sito.
Se sei iscritto, fai login per visualizzare il contenuto, altrimenti iscriviti.