La Gasparri torna in alto mare

Nuova sorpresa alla Camera dove è stato approvato un emendamento di Rifondazione alla legge di sistema sulla Tv. Ora il provvedimento dovrà tornare al Senato e la sua approvazione è “a rischio”.

Nonostante tutti i tentativi di porre una sostanziale "fiducia" sulla legge Gasparri nell'ambito della maggioranza della Casa delle Libertà, lo scrutinio segreto alla Camera ha avuto il suo effetto e il Governo è stato battuto, sia pure di misura.

La votazione "galeotta" è avvenuta su un emendamento che riguarda la tutela dei minori presentato da Rifondazione Comunista. L'opposizione ha sottolineato l'esito della votazione con un lungo applauso e le grida di "libertà, libertà".

Ora la Gasparri dovrà comunque tornare all'esame del Senato e tutto si complica. Non sono escluse fortissime ripercussioni sulla tenuta della maggioranza e del Governo.

Per il settore televisivo, invece, si prolunga ancora la fase di attesa.

Pubblica i tuoi commenti