La guerra Sky-Mediaset si gioca anche sul cinema

I film di Medusa potrebbero sparire in futuro dal canale cinema di Sky. Ma la guerra tra i due colossi alterna periodi di forte contrapposizione ad altri di quasi ‘tregua’. L’esito finale per Medusa non è dunque ‘scontato’…

Medusa, acquistata qualche tempo fa da parte di Mediaset da Fininvest, potrebbe in futuro non essere più una società fornitrice di cinema di Sky. Un fatto che potrebbe arrecare ulteriore danno alla cineteca della società guidata da Murdoch, se si considera che Sky non ha più le produzioni cinematografiche della Universal, per esempio, mentre Disney ha accordi sia con Sky che con Mediaset.
Cosa potrebbe fare Sky per tutelare l'offerta dei suoi canali cinema (che in agosto si arricchirà parecchio, senza considerare il versante dell'HD)? A quanto pare la società britannica sta già cercando di prendere contatti con case di produzione e distributori italiani.

Ma è certo che la guerra tra Mediaset e Sky si sta accendendo (sia pure alternando periodi di forte contrapposizione ad altri di quasi 'tregua') e Mediaset con la sua offerta di titoli cinematografici, prime visioni Tv comprese, pare volersi porre come primo competitor di Sky, oltretutto a prezzi più concorrenziali.

Sui film Medusa comunque, è stata la stessa Sky a rassicurare. "I film di Medusa - ha dichiarato Nils Hartmann, direttore cinema e intrattenimento di Sky - andranno in onda su Sky fino al 2010. Finora non c'è nessun blocco ufficiale. Il contratto che abbiamo con loro prevede già che i film di Medusa vadano in onda su Sky fino al 2010 e stiamo parlando del rinnovo. A noi notizie di blocco non sono pervenute".
Insomma, Medusa (e Mediaset) potrebbero anche più che altro cercare di 'tirare su il prezzo'.

Da maggio Mediaset Premium ha potenziato la propria offerta DTT con PremiumCinema e ha rilanciato Studio Universal: 24 ore giornaliere dedicate alla produzione cinematografica con anteprime e classici.
Per Premium Cinema si tratta di 12 film quotidiani in formato 16/9. Ma oltre alla piattaforma a pagamento Mediaset combatte Sky anche con canali in chiaro come Iris (anche se l'offerta non è assolutamente paragonabile a quella del canale cinema a pagamento, con le anteprime).

Sky ha comunque risposto fra l'altro con Cult (pellicole indipendenti) che passerà al pacchetto SkyCinema. La programmazione prevede grande spazio dedicato ai festival internazionali cinematografici, con film in anteprima.

Pubblica i tuoi commenti