La guida Tv per l’emittenza locale nel decoder ibrido

Con la Guida Tv del nuovo decoder Hybrid BLOBbox di Telesystem i palinsesti delle Tv locali si presentano nell’EPG con tanto di catch-up Tv in video on demand e PushVOD.

Il punto di forza dell'emittenza locale, nell'ampio quadro di concorrenzialità delineato con l'introduzione del digitale terrestre, è rappresentato dai contenuti connessi alla propria specifica e singola unicità. La cui fruizione, da parte dell'utenza interessata e grazie alle nuove reti, viene ora ad essere possibile non solo sul proprio territorio ma nel più ampio bacino nazionale e internazionale. Come è noto, gli interessati possono così accedere agli specifici e unici contenuti delle Tv locali attraverso le varie piattaforme, a seconda delle loro possibilità temporali, e a quella della disponibilità connettiva, dipendente dal luogo in cui si trovano (es. presenza della rete e adeguato STB).

Per mantenere e sviluppare audience è quindi fondamentale che, almeno per la specifica utenza interessata, l'emittente sia in grado di presentare a questa, tramite EPG, i propri programmi. E questo sia nel caso in cui l'utente si trovi sotto copertura DTT sia, appunto, in quello in cui esso intenda reperire via web i programmi della “propria” emittente.
La Guida TV diventa quindi il punto di connessione tra l'utente e il nuovo panorama televisivo, broadcast e broadband.

Il nuovo apparato Hybrid BLOBblox presentato da Telesystem, realizzato da Tvblob sulla base della propria esperienza triennale di studi e ricerche (a proprio rischio), ora è all'ultima release e rappresenta il primo Decoder Digitale Connesso sul mercato italiano. Questo Decoder consente l'inserimento e la gestione in prima persona da parte delle Tv locali dell'informazione riguardante la propria programmazione e la propria offerta in streaming, podcasting e PushVOD.

L'emittenza locale estende quindi la diffusione del proprio palinsesto, già consultabile da PC, anche su televisore connesso a BLOBbox. I contenuti della Tv locale, espressione del territorio (sport, notizie locali, televendite e cosi via), sono così offerti anche in modalità VOD (Catch-up TV) e PushVOD (scaricamento automatico su hard-disk).

La società milanese, con sede e laboratorio ricerca anche a Catania, ha predisposto e gestisce l'adeguata piattaforma software della Hybrid BLOBbox, compresa la Guida Tv. Le Tv locali che intendono presentare i propri palinsesti sulla guida Tv interattiva della BLOBbox a titolo gratuito o semplicemente per avere informazioni su come creare la loro presenza sul televisore con tecnologia web possono contattare Luigi Santonocito, tel. 02-3656-2440, luigi.santonocito@tvblob.com, responsabile dell'iniziativa di Tvblob.

Pubblica i tuoi commenti