La posizione della FIMI su Sanremo

L’associazione discografica precisa la sua posizione in merito alle possibili scelte della Rai per il Festival 2007.

In relazione alla notizia pubblicata ieri su Pippo Baudo, la Fimi e il Festival di Sanremo nelle nostre 'Notizie in breve', Daniele Salvaggio, responsabile relazioni esterne della FIMI, tiene a precisare meglio la posizione dell'associazione dei discografici che nella sua nota non fa esplicito riferimento al nome di Pippo Baudo.

Ecco il testo esatto della nota FIMI:

«La decisione di Rai su futuro conduttore e direttore artistico, nel caso fosse assunta senza consultazione preventiva dell'industria discografica sarebbe un atto ostile e non privo di conseguenze. FIMI ritiene essenziale prima fare il punto sull'edizione passata e valutare le diverse opzioni sulle quali procedere. La cosa peggiore sarebbe quella di non tenere conto della posizione dell'industria musicale che peraltro ha una convenzione con Rai fino al 2008. "È una questione di metodo" - ha detto Enzo Mazza, Presidente di FIMI, Federazione Industria Musicale Italiana».

Da parte nostra non possiamo che dare atto alla FIMI di quanto sopra, anche se c'è chi (per esempio l'Ansa) ha appunto inerpretato la nota come un esplicito 'stop' (almeno per ora) alla candidatura di Baudo a Sanremo per il 2007.

Pubblica i tuoi commenti