La Radio protagonista a ‘DJ sotto le stelle’

La Radio sarà la protagonista indiscussa a Scario della manifestazione ‘DJ sotto le stelle’, che si svolgerà fra pochi giorni sotto la direzione artistica di Alessandro Sorrentino e con la gestione di Tonino Luppino.

La magica scatola sonora ancora regina dei mass media. Secondo le ricerche d'ascolto, come è noto, 37 milioni di persone la ascoltano, ogni giorno, per almeno un quarto d'ora, assegnandole "l'oscar" delle preferenze e relegano la Tv al secondo posto. Allegria, divertimento e libertà: a queste tre parole i giovani associano il primato e l'alto gradimento della Radio.

E la Radio sarà la protagonista indiscussa a Scario (località marina della provincia di Salerno), nei giorni 14 e 15 luglio, di 'DJ sotto le stelle', manifestazione che si svolgerà sotto la direzione artistica di Alessandro Sorrentino, alla guida per il secondo anno consecutivo, e con la gestione del suo General Manager Tonino Luppino.

Il 14 luglio ci sarà il via nella marina di Scario, con postazioni Radio, postazioni per i disk-jockey in cui si esibiranno a rotazione i DJ dell'edizione 2006, l'area "Moda & Radio", ovvero la moda e lo stile incontrano la Radio (dagli anni '50 ai giorni nostri), la presentazione della nuova strumentazione per i DJ. È prevista una diretta in FM con collegamenti con emittenti sparse sul territorio nazionale e molte altre iniziative, consultabili al sito ufficiale www.djsottolestelle.it. Il 15 luglio, tra le possenti mura della Torre dell'Oliva, antica vedetta del mare, si parlerà, naturalmente, di speaker, palinsesti, legislazione e di tanti altri argomenti legati al mondo della radio.

La manifestazione, che si avvale dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del Ministero per i Beni Culturali, del Consiglio Regionale della Lombardia, della Regioni Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, vedrà protagonisti, tra i numerosi ospiti, Nicola D'Angelo, Commissario dell'Authority per le Garanzie nelle Comunicazioni, Sergio Natucci (RNA - Radio Nazionali Associate), Felice Lioy, presidente di Audiradio, Gabriele De Carolis, esperto di DAB, Tiziana Cavallo dell'Ateneo di Verona.

Saranno presenti grandi voci nazionali: Rosaria Renna, Pippo Pelo, Zap Mangusta, Alex Peroni, Fabio Bonini, Lucia Schillaci, Max Venegoni, Sandra Di Meo, Doris Zaccone, Claudio Sorrentino, notissimo doppiatore, Ronnie Jones, Savino Zaba, il cabarettista Franco Guzzo.

Nell'incantevole piazza di Scario si terrà poi uno spettacolo musicale con importanti nomi, come il musicista napoletano Tony Cercola e la cantante piacentina Mariangela, divenuta famosa per il singolo "M'ama e m'amerà".

La manifestazione nasce da un'idea dei citati Tonino Luppino - tra i fondatori dell'emittenza radiofonica libera nel Sud - e Alessandro Sorrentino, attore, speaker e fine dicitore di caratura nazionale (la sua personalissima "Lectura Dantis" in tour per l'Italia sta riscuotendo grande successo).

"Un grande meeting per la mitica radio - sottolinea Luppino - , che, nonostante tutto, è rimasta sempre ancorata al nostro quotidiano, presenza familiare, pOEtica e discreta che, in tempi dominati dalla velocità e dai segni delle immagini, ci fa riflettere, con la magia sempre viva di onde, suoni e parole, sui tanti interrogativi della nostra movimentata esistenza".

Pubblica i tuoi commenti