La Rai distribuisce contenuti video grazie al Cisco CRS-1

I nuovi servizi collaborativi combinano i punti di forza dei partner di canale.

Cisco ha annunciato che la Rai ha adottato la piattaforma di routing di classe carrier Cisco CRS-1 per l'interconnessione ad elevate prestazioni tra la propria rete video IP NGN (Internet Protocol Next-Generation Network) e il nodo Internet Exchange di Milano (Milan Internet Exchange - MIX). Il dipartimento ICT di Rai ha iniziato nel luglio di quest'anno la distribuzione di traffico verso i carrier attraverso il MIX, grazie alla messa in campo della soluzione CRS-1 avvenuta con la collaborazione del partner system integrator IBM Global Technology Services. La nuova rete consentirà a Rai di offrire ai propri utenti web un'ampia gamma di contenuti televisivi.

Rai sta sviluppando il video IP NGN come piattaforma aperta e altamente sicura, per soddisfare la crescente richiesta di servizi di intrattenimento a banda larga e per la creazione, che l'azienda ritiene strategica, di nuove piattaforme basate su IP per la distribuzione di contenuti digitali multimediali. In qualità di fornitore di servizio pubblico, Rai ha il dovere di garantire l'accesso ai propri programmi ai cittadini italiani dal loro PC, sia che si trovino a casa propria o all'estero. L'attuale investimento permetterà di diffondere i contenuti Rai Tv ad una audience globale, rendendo disponibile il video a costi ottimali. La popolarità della Tv via web sta crescendo in Italia, grazie anche al portale della Rai, www.rai.tv, che conta 76 milioni di pagine viste al mese, con rappresenta una crescita di circa il 14% anno su anno.

La rete IP NGN di Rai utilizza già dei router Cisco 12000 Series, e proprio basandosi sul successo di questa piattaforma, Rai ha scelto il sistema CRS-1 per fornire una velocità di 2.5 gigabit al secondo al punto di interconnessione con il MIX. Il sistema CRS-1 è stato considerato la scelta adatta per soddisfare le necessità di Rai di scalabilità e affidabilità, e per il fatto di essere particolarmente adatto a indirizzare l'elevato volume di traffico video che passerà dal punto di interconnessione.

Pubblica i tuoi commenti