La Tv giapponese sceglie Eutelsat per l’HDTV di Torino

Il satellite Atlantic Bird 3 di Eutelsat collegherà i siti olimpici di Torino con i centri di produzione della NHK, l’emittente pubblica nazionale giapponese, all’avanguardia nell’HDTV.

Eutelsat e NHK, l'emittente pubblica nazionale giapponese, hanno annunciato nei giorni scorsi la firma del contratto per un trasponder completo sul satellite Atlantic Bird 3 per il mese di febbraio 2006. NHK utilizzerà la capacità per la copertura in HDTV dei Giochi Olimpici Invernali che si terranno a Torino dal 10 al 26 febbraio.

Il collegamento satellitare garantirà un mezzo di comunicazione permanente e totalmente sicuro tra le unità di produzione NHK, che effettuano riprese in HDTV nei siti olimpici, e le unità di programmazione dell'emittente, che si trovano a Parigi e presso il Centro di Trasmissione Internazione (IBC) situato nel Villaggio Olimpico a Torino.

NHK, la maggior emittente giapponese e la prima al mondo a sperimentare, nel 1964 la HDTV, raggiunge un pubblico totale di 40 milioni di case, di cui oltre 8 milioni già attrezzate per ricevere HDTV via satellite. Dal dicembre 2003 NHK distribuisce programmazione HDTV ai suoi canali terrestri, inclusi i canali generalisti ed educativi.

Eutelsat ha previsto per NHK un transponder completo da 36 MHz in banda Ku per assicurare una risposta ottimale ai requisiti di copertura dei Giochi specifici per HDTV. Ciò comprende le migliori capacità e frequenze per la raccolta di notizie (14,00-14,50 GHz) che permettono ai veicoli di produzione di usare attrezzature che possono essere messe in posizione velocemente e facilmente, con il puntamento automatico di antenne da 1,20 metri.

Commentando la firma del contratto, Eiichi Kashino, Produttore senior di NHK News ha dichiarato: "L'Alta Definizione rappresenta da oltre quarant'anni uno dei maggiori vettori per lo sviluppo e l'identità del nostro gruppo e i Giochi Olimpici sono un'opportunità molto speciale per mostrare al nostro pubblico che cosa può offrire questa tecnologia in costante sviluppo. La copertura di eventi sportivi di questa portata implica la necessità di essere al posto giusto nel momento giusto per poter condividere in tempo reale con il nostro pubblico l'emozione del momento. Eutelsat lavorerà con noi quotidianamente per far fronte a questa sfida e garantire che a Torino 2006 siano assicurate le migliori condizioni in termini di qualità, sicurezza e velocità di reazione, così da poter trasmettere le immagini HDTV ai nostri studi nel momento in cui vengono filmate".

Olivier Milliès-Lacroix, Direttore Commerciale di Eutelsat ha invece dichiarato: "Nell'ambito dell'attività delle applicazioni video, che rappresenta il 70 percento delle nostre entrate, la copertura degli eventi olimpici da parte delle emittenti nostre clienti è un'attività che richiede la miglior tecnologia e competenza. Eutelsat è orgogliosa di essere stata scelta per trasmettere le immagini HDTV prodotte da NHK ai suoi centri di produzione, specialmente perché siamo totalmente impegnati a sostenere lo sviluppo dell'HDTV in Europa e nel mondo".

Pubblica i tuoi commenti