Le concessionarie radio-tv europee si incontrano a Roma

Si è tenuto giovedì 2 febbraio, presso lo storico Palazzo di Radio Rai a Roma (nella foto), l’annuale Marketing Intelligence Meeting organizzato da Egta, l'Associazione europea delle Concessionarie Radio e Tv. Ad ospitare l’importante appuntamento europeo per il mercato radiotelevisivo sono state Rai Pubblicità e Rai.

Ad aprire ufficialmente il congresso è stato Luciano Flussi, Direttore Generale di Rai Pubblicità, che, anche a nome del Presidente Antonio Marano e del CEO Fabrizio Piscopo, ha dato il suo benvenuto ai delegati provenienti dalle concessionarie e dagli editori di tutta Europa, raccontando le sfide che riguardano il futuro della concessionaria, sempre più orientata alla crossmedialità.

Tra le novità illustrate da Flussi è emersa con soddisfazione quella di Cross Audience Tool (C.A.T.), un progetto sviluppato in collaborazione con Gfk e Mediasoft ed implementato da Rai Pubblicità per valorizzare ogni singolo mezzo all’interno della pianificazione pubblicitaria, considerando non solo i suoi singoli valori quantitativi e qualitativi, ma anche e soprattutto il profondo contributo che ciascuno di essi può offrire nel complesso. Grazie a questo strumento di misurazione Rai Pubblicità è in grado di garantire a clienti ed agenzie l’ascolto totale di una pianificazione crossmediale su Tv, Radio, Web e Cinema non solo su target socio-demografici, ma anche su target evoluti.

 

A seguire c’è stato l’intervento di Jan Isenbart, Presidente Egta, che ha inaugurato la sessione Tv riassumendo le ricerche su cui investire per rendere sempre più forte e competitivo il mercato televisivo: dal multiscreen alle nuove misurazioni dell’ascolto che porteranno alla sfida della “Total Audience”, senza dimenticare la relazione sempre più stretta tra Televisione e Digitale e il ruolo strategico dei dati nella scelta delle piattaforme. Tra i punti maggiormente evidenziati risalta la capacità del mezzo televisivo di essere in modo costante e incisivo sempre vicino ai brand e ai suoi consumatori, fornendo ROI più sfidanti e performanti.

Si è passati poi all’universo Radio con Michele Gulinucci, Responsabile dei Palinsesti e Marketing Radio Rai, che ha posto l’accento sulle nuove frontiere della ricerca di marketing nella radiofonia, sottolineando come la Radio sia assolutamente efficace e rilevante in un piano di crescita aziendale.

Il Marketing Intelligence Meeting Egta ha permesso ai partecipanti a cogliere tutte le opportunità per promuovere al meglio il mezzo radiotelevisivo in un mercato sempre più competitivo e complesso.

Pubblica i tuoi commenti