Le notizie in breve della settimana

Rai: il piano di Verdelli finisce sull’Espresso

Sensazione in Rai per la pubblicazione sull’‘Espresso’ di questa settimana dei principali punti di quello che viene presentato come il famoso piano di riforma dell’offerta informativa della Tv pubblica, opera del direttore editoriale Carlo Verdelli e da tempo al centro di attese e tensioni (qualcuno ha ipotizzato anche possibili dimissioni di Verdelli). Il piano, mai discusso dal Cda Rai, prevederebbe, fra le altre cose, il trasferimento del Tg2 a Milano e l’accorpamento di Tgr e Rai News 24. Durissimo il commento dell’UsigRai sulla pubblicazione del presunto piano, che parla di “un fatto senza precedenti, che non merita neanche commenti”. La Rai invece annuncia “un’indagine interna tesa ad accertare le responsabilità sulla fuga di informazioni riservate” relative al piano per l’informazione.

Nelle Marche assegnato a Canale Italia il canale 58

Questa settimana il nostro ormai consueto appuntamento con le decisioni del Ministero dello Sviluppo Economico a proposito di operatori di rete locali ed emittenti concerne la regione Marche, perché è stata pubblicata la determina del 17 novembre con la quale il Ministero, dopo un precedente ‘nulla di fatto’, ha assegnato qui il canale 58 UHF. A prevalere è stato stavolta Canale Italia, cui pertanto verrà attribuita questa frequenza nelle Marche.

Il Festival dei Popoli in meta

‘La Prima Meta’, il film lungometraggio su Giallo Dozza, la squadra di rugby della Casa Circondariale Dozza di Bologna debutta al 57esimo Festival dei Popoli giovedì 1 dicembre (ore 17.15). In sala saranno presenti l’autrice Enza Negroni, la produttrice Giovanna Canè, l’allenatore e alcuni giocatori ed ex giocatori, ora in libertà, del Giallo Dozza. Protagonista del film documentario la squadra Giallo Dozza formata da 40 detenuti di nazionalità diverse, con pene da 4 anni all’ergastolo, senza precedenti esperienze rugbistiche. La squadra è iscritta al campionato ufficiale F.I.R. di serie C2 sotto la guida del tenace coach Max Zancuoghi.

Accordo unanime fra le società di calcio sui diritti Tv

I venti club della Serie A di calcio hanno deciso come ripartire gli incassi da diritti Tv per la stagione in corso, 2016-2017, e per quella del prossimo anno, 2017-2018. L’assemblea della Lega Calcio riunita nei giorni scorsi a Milano ha infatti raggiunto un accordo unanime (ed è una grande novità) per la ripartizione dei fondi e per il ‘paracadute’ per le società retrocesse. L’accordo tiene conto dei criteri già utilizzati nella ripartizione delle risorse fino allo scorso anno: classifica, bacino d’utenza e ‘storico’ dei meriti sportivi. La quota incrementale di 25 milioni per la stagione in corso, e di 50 milioni per la prossima, sarà divisa per il 40% tra tutte le 20 squadre di Serie A e per il resto tra le formazioni che si qualificheranno tra il quarto e il diciassettesimo posto in classifica, mentre le prime tre potranno godere dei proventi derivanti dalla qualificazione in Champions League; le ultime tre potranno invece avvalersi appunto del ‘paracadute’.

Il Premio Guidarello a Ravenna

Si è svolto il 27 novembre a Ravenna la cerimonia conclusiva della decima edizione del Premio Guidarello per il giornalismo d’autore, organizzato da Confindustria Romagna. Nella sezione Radio-Televisione, il premio va a Sarah Varetto, direttore di Sky Tg24 e Vice President News di Sky Italia. Nella sezione Società premiato Alberto Negri, inviato di guerra del Sole 24 Ore specializzato in medio Oriente, Asia centrale, Africa e Balcani, mentre per la sezione Cultura è stata scelta Silvia Calandrelli, direttrice di Rai Cultura. Nella sezione Turismo, la giuria ha optato per Silvia Vaccarezza, caposervizio Rai per la sezione Speciali. Tre i premi per la sezione Romagna: per la categoria Società il riconoscimento va a Italo Moscati, autore cinematografico e teatrale, per il volume 'Fellini e Fellini. L’inquilino di Cinecittà' (Lindau 2016).

Euronews Group: Carolyn Gibson Chief Revenue Officer

Michael Peters, Presidente di Euronews Group, annuncia la creazione di una nuova divisione nell'ambito della strategia NEXT, nominando alla direzione di tutti gli introiti commerciali del Gruppo Carolyn Gibson, ex collaboratrice di BBC Worldwide, che entra anche nel Comitato esecutivo di Euronews. La strategia «Euronews NEXT» ha lo scopo di lanciare la nuova trasformazione digitale del Gruppo Euronews e di ridefinirne l'offerta editoriale e la gamma di prodotti, sviluppando nello stesso tempo una nuova strategia commerciale.

Ligabue in prima visione assoluta su Fox e FoxLife

Bagno di folla per Luciano Ligabue all’anteprima romana al Cinema Adriano per FoxLive, serata evento dedicata al rocker emiliano andata poi in onda il 23 novembre in contemporanea su Fox e Fox Life (canali 112 e 114 di Sky). A dare il benvenuto c’erano l’amministratore delegato del gruppo Fox, Kathryn Fink, insieme ai due Vicepresident, Alessandro Militi e Alessandro Saba. I fans in sala hanno visto il docufilm ‘Made in Italy’ sulla creazione dell’omonimo album di Ligabue, e, a seguire, il ‘best of’ di Liga Rock Park, concerto evento del 2016. La serata dedicata a Ligabue è la prima di una serie di grandi esclusive targate FoxLive, che vedranno protagonisti i big della musica italiana.

Torna in onda Teleponte

Torna a trasmettere con continuità la Tv abruzzese Teleponte, che dopo alterne vicende di recente aveva sospeso la sua programmazione. La Tv, apprezzata per l’informazione sulla provincia di Teramo, è adesso ricomparsa alla importante posizione Lcn 15 (con tanto di conto alla rovescia per la effettiva ‘ripartenza’) nel mux di Tvq. La storica emittente è dunque di nuovo on air in tutta la regione Abruzzo.

‘Hidden Singer’ fra le novità 2017 di Discovery

Arriva sul canale Nove del gruppo Discovery un’esclusiva assoluta: ‘Hidden Singer Italia’. Si tratta di una produzione Ballandi Multimedia che celebra 6 grandi star della musica italiana in un contesto tutto speciale: una festa per i loro fan. In ogni episodio di ‘Hidden Singer Italia’ verrà raccontato il rapporto dell’artista con il proprio pubblico, tra aneddoti, ricordi e sorprese. Ma, come nelle migliori feste, non mancherà il gioco: una sfida al buio sulle note dei più grandi successi del cantante, in cui i fans dovranno riconoscere la voce del loro ‘mito’ alternata a quelle dei suoi più fedeli imitatori. La versione originale del format viene trasmessa con grande successo dall’emittente coreana JTBC e nel 2017 arriverà dunque anche in Italia.

i24News ‘in grande spolvero’

Nelle prime settimane del 2017 l’emittente televisiva israeliana i24News (visibile in Italia anche su Sky fra le ‘emittenti news’ della ‘fascia’ 500-600) aprirà due nuove sedi negli Stati Uniti. Le redazioni di New York City e Washington trasmetteranno dagli Usa 4 ore di diretta sul canale all news in tre lingue: francese, arabo e inglese. L’obbiettivo è di creare contenuti per attirare il pubblico mediorientale e porsi in concorrenza con Al Jazeera e Bbc, producendo comunque una parte del palinsesto in Israele, nella sede centrale di Giaffa. Proprietario di i24News è Patrick Drahi, già messosi in luce con l’acquisto di Cablevision, uno fra i principali operatori della Tv via cavo americana.

Sciscione insiste con i ‘revival’ e fa rivivere anche ILike.Tv

Ritorna sul digitale terrestre anche la sigla ILike.Tv e si ‘piazza’ di nuovo, come in passato, alla numerazione LCN 230. ILike.Tv aveva cessato i suoi programmi un paio di anni fa (l'emittente era per lo più musicale), ma attualmente la proprietà è del gruppo Sciscione della romana Gold Tv, che ha già ‘collezionato’ tutta una serie di sigle del nostro passato televisivo più o meno recente (basti pensare a Odeon o a Channel 24) ed è assoluto protagonista di un’ampia serie di ‘numerazioni Lcn’ del digitale terrestre.

Pubblica i tuoi commenti