Le ultime news in breve prima delle vacanze

 

Le prime Olimpiadi ‘targate Discovery’

 

“Quelli di PyeongChang 2018 saranno i primi Giochi Olimpici digitali in Europa con una copertura senza precedenti, una distribuzione su tutti gli schermi e una capacità di coinvolgere gli spettatori su tutte le piattaforme, raccontando ogni aspetto dell’evento”. Lo scrive ‘La Gazzetta dello sport’ ricordando che durante i Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang, Eurosport (gruppo Discovery) trasmetterà oltre 100 eventi in diretta e tanti contenuti on demand, per non far perdere nemmeno un istante delle competizioni e del dietro le quinte. In Italia i Giochi Olimpici saranno visibili su Eurosport 1 e Eurosport 2, con una straordinaria offerta di contenuti ad hoc per il pubblico italiano.

Secondo il general manager delle operazioni per Discovery Alessandro Araimo, le novità tecnologiche saranno: la realtà aumentata, con commenti in campo; la time machine, per confronti simultanei tra prestazioni; la virtual reality, in fase di sviluppo col Cio. Quanto ai possibili ‘diritti in chiaro’ per la Rai, «non ci sono annunci o commenti: la negoziazione continua».

 

Verso l’archiviazione per gli ex vertici di Infront

 

Il Tribunale del Riesame ‘sconfessa’ l'inchiesta della Procura di Milano su alcune gare degli anni scorsi per l'assegnazione dei diritti Tv del calcio che vedeva indagati gli ex manager di Infront, società advisor per la Lega Calcio, e altre persone, tra cui il presidente della Lazio Claudio Lotito e quello del Genoa Enrico Preziosi.

Il Tribunale del Riesame è drastico, parlando di «disintegrazione delle ipotesi accusatorie», che finisce «per rendere evanescente qualsiasi considerazione sull'esistenza di un'associazione per delinquere». Di conseguenza c’è un deciso no all'arresto, richiesto dai pm, di Marco Bogarelli e Giuseppe Ciocchetti, ex presidente ed ex dg Infront, e di Riccardo Silva, patron della società Mp&Silva.

Ora l'inchiesta potrebbe andare verso una richiesta di archiviazione, che potrebbe essere formulata anche per Adriano Galliani, pure mai formalmente ‘coinvolto’.

 

Galliani approda a Premium

 

Adriano Galliani, dopo l’uscita dal Milan, doveva pur trovare una nuova ‘sistemazione’. Per un po’ si era addirittura parlato di un ingresso in politica ma adesso ‘si fa sul serio’: Galliani è così il nuovo presidente di Mediaset Premium.

“Alla vigilia dei nuovi bandi d’asta d’autunno per i diritti Tv della Serie A 2018-2021, la presenza ai vertici di Premium di una figura di grande esperienza nel mondo dello sport e dei diritti Tv assicura alla società autorevolezza di standard assoluto” - ‘recita’ una nota proprio di Premium. Galliani si affianca all’amministratore delegato Marco Leonardi nominato lo scorso marzo e con il suo arrivo si completa il nuovo assetto di vertice che guiderà Mediaset Premium, avviando il processo di digital transformation.

Galliani alla fine di aprile aveva assunto anche la presidenza delle società immobiliari del gruppo Fininvest.

 

Rds offre un’alleanza a Radio 24, che non ne vuol sapere

 

Eduardo Montefusco, fondatore e presidente del gruppo Radio Dimensione Suono (Rds), ha provato a lanciare l’idea: non gli dispiacerebbe un’alleanza industriale e strategica con Radio 24, l’emittente del gruppo Sole 24 Ore, magari con l’acquisto di una quota dell’emittente, con cui c’è stato solo per adesso la messa in onda in comune di alcuni ‘editoriali multimediali’. La manifestazione d’interesse era contenuta in una lettera inviata da Montefusco al presidente e all’amministratore delegato del Sole, Giorgio Fossa e Franco Moscetti.

Ma il Gruppo 24 Ore (anche se, come noto, il quotidiano soffre per via di una situazione economica pesante, con riflessi anche sulla Radio) ha replicato seccamente ribadendo che “Radio 24 non è in vendita, neanche parzialmente”.

 

La dura vita dei giornalisti del Lazio

 

È stata consegnato al presidente e alla vice presidente della Commissione Antimafia della Regione Lazio, Baldassare Favara e Marta Bonafoni, un aggiornamento del ‘Rapporto sulle minacce ai giornalisti nel Lazio’ pubblicato per la prima volta il 3 maggio scorso. Secondo il rapporto, sono 46 le minacce documentate avvenute nella regione nei primi quattro mesi dell’anno, contro le 61 totali avvenute nel resto d’Italia nello stesso periodo. Ma l’aggiornamento peggiora la situazione: sono 47 i nuovi episodi rilevati nel Lazio dall’Osservatorio negli ultimi due mesi, arrivando a un totale di 93 episodi.

 

Gli animali conquistano la Tv

 

Per tutti gli amanti degli animali, da sabato 22 luglio e fino all’8 agosto Sky Uno HD dedica un intero, nuovo canale proprio a loro: al numero 109 (quello di Sky Uno + 1) è nato infatti Sky Uno Loves Animals, che può contare su una programmazione dedicata agli animali con i film a tema di Sky Cinema e tantissimi dei programmi sugli animali in onda su Sky e sui canali partner.

Non mancheranno i contributi  di decine di volti del mondo della Tv, del cinema e della musica, che lanciano il loro appello contro l’abbandono di cani e gatti in estate, quando il fenomeno si verifica con più frequenza.

Ricordiamo che in digitale terrestre opera altresì da tempo Amici Animali Tv, canale ‘specializzatissimo’ ‘articolato’ persino su scala regionale.

 

Sky porta il cinema in sei quartieri milanesi

 

Continua la collaborazione tra il Comune di Milano e Sky Italia con una nuova iniziativa che porta il cinema all’aperto in sei diversi quartieri: Barona, Parco Lambro, Martesana, Giambellino, Rogoredo e Bonola. Il Cinequartiere - questo il nome dell'iniziativa - si muoverà per la città a bordo di un mini truck, con lo schermo allestito su una delle fiancate del furgone stesso e un centinaio di posti a sedere. Di settimana in settimana, dal 28 luglio al 7 settembre, per due serate consecutive il cinema mobile proporrà dodici film in sei quartieri della città con pellicole di diverso genere e rivolte a tutte le età, offrendo occasioni di socialità e aggregazione per chi d'estate resta in città.

Tutte le proiezioni cominceranno alle ore 21.45 e un sistema di cuffie Wi-Fi permetterà di evitare qualsiasi impatto acustico nei quartieri protagonisti dell’iniziativa, evitando così qualunque disturbo ai cittadini residenti.

 

DGLine affianca #RadioBrunoEstate

DGLine, web agency milanese annuncia una partnership con Radio Bruno, l'emittente radiofonica più ascoltata in Emilia-Romagna, per le attività di Radio Bruno Estate. Tra luglio e settembre, Radio Bruno organizza la più importante kermesse musicale estiva a ingresso gratuito che si snoda in tour itineranti tra Lombardia ed Emilia-Romagna e coinvolge i più importanti artisti della scena musicale italiana.
Per la prima volta quest'anno, DGLine affianca Radio Bruno Estate nella comunicazione social dei suoi eventi ed è impegnata nelle attività di coordinamento e supporto dello staff della Radio nella gestione, creazione e pubblicazione dei contenuti social dedicati alle tappe del tour estivo.

 

Un passo avanti per il sostegno alle emittenti nel Lazio

 

Via libera a maggioranza dalla Commissione di vigilanza sul pluralismo dell’informazione del Consiglio Regionale del Lazio al regolamento di Giunta sugli “Interventi a sostegno dell’editoria, delle emittenti televisive e radiofoniche locali, della distribuzione locale della stampa quotidiana e periodica nonché delle emittenti radiotelevisive e testate online locali”. La normativa provvede alla disciplina di dettaglio delle forme di sostegno previste dalla legge regionale n. 13 del 28 ottobre scorso ed è propedeutica all’adozione dell’avviso pubblico per accedere alle forme di sostengo.

Il provvedimento torna ora in Giunta per l’approvazione definitiva. Per gli interventi a sostegno delle emittenti locali sarà necessario tuttavia che il Consiglio regionale, su proposta della Giunta, approvi un piano biennale.

 

Una partnership digitale fra Tiscali e Sky

 

Al via la partnership tra Tiscali e Sky Italia, insieme per massimizzare le opportunità commerciali del mercato online e consolidare le rispettive audience digitali grazie a nuove sinergie editoriali. Il Gruppo Tiscali ha scelto di affidare, in modo esclusivo, la raccolta pubblicitaria online a Sky Italia che, a partire da agosto, curerà la vendita di advertising sul portale Tiscali.it e sui siti che la concessionaria del Gruppo Tiscali Veesible ha in portfolio e che continuerà a sviluppare, consolidando il suo ruolo di aggregatore di editori di qualità. L’accordo darà inoltre vita a nuove sinergie editoriali.

 

La ‘nuova Videomusic’ parte ancora dalla Toscana

 

Il 1° luglio è partita in Toscana la nuova Tv a carattere musicale Vuemme Tv, che basa il suo palinsesto sui format dei vecchi programmi della non dimenticata emittente nazionale Videomusic, oltre a ritrasmetterne special, concerti e videoclip d'archivio. La partenza è avvenuta sul canale 813 DTT per la Toscana, ma l’intenzione è quella di trasmettere in tutta la Penisola. Le prossime attivazioni annunciate sono in Emilia Romagna - Marche, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Calabria e Puglia.

Vuemme era già andata in onda di recente, per la precisione, nella fascia notturna dell’emittente Sos Television, diffusa per un breve periodo sul digitale terrestre in diverse regioni italiane.

 

‘La Gazzetta del Sud’ in Tv

 

Va segnalata fra Calabria e Sicilia la presenza sul mux di RTP - Radio Televisione Peloritana di Messina alla Lcn 72 di Tele Gazzetta del Sud Calabria, ovvero la Televisione del quotidiano ‘di riferimento’ della stessa Messina ma anche di tutta la Calabria. ‘La Gazzetta del Sud’ aveva già un buon servizio di Tg Web che ora dovrebbe dunque ‘evolvere’ in un vero e proprio canale televisivo.

 

TIMVISION annuncia in esclusiva ‘The Handmaid’s Tale’

 

‘The Handmaid’s Tale’, la serie Tv firmata da MGM Television ispirata all’omonimo romanzo di Margaret Atwood, con Elisabeth Moss, Alexis Bledel, Samira Wiley, Ann Dowd eYvonne Strahovski, arriverà in anteprima esclusiva per l’Italia su TIMVISION a settembre, dopo aver sorpreso pubblico e critica di tutto il mondo.

La serie ha ricevuto tredici nomination agli Emmy Awards 2017 tra le quali spiccano le candidature per la categoria “Miglior serie drammatica”, “Migliore attrice protagonista in una serie drammatica” per Elisabeth Moss, “Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica” sia per Ann Dowd che per Samira Wiley e “Miglior attrice guest in una serie drammatica” per Alexis Bledel.

Pubblica i tuoi commenti