L’offerta Sipra per i Mondiali di calcio

Si è aperta con una partita di calcio a cinque fra Sipra e una selezione del mercato (aziende, agenzie e centri media) la recente serata milanese di presentazione dei Mondiali di calcio 2006.

Dopo l'amichevole, Fabrizio Maffei, direttore di RaiSport, ha presentato l'offerta editoriale Rai, composta da 25 partite in diretta e 39 sintesi in differita, e quattro appuntamenti quotidiani (nelle fasce pomeridiana, preserale, prime time e seconda serata), tutti sulla rete ammiraglia RaiUno. La scelta della rete dedicata risulta rafforzata dalla recente esperienza olimpica, che è stata un grande successo. Per RadioRai invece, si alterneranno RadioUno, che seguirà tutte le partite, e RadioDue, con i commenti della Gialappa's per i 30 incontri principali.

Le previsioni di ascolto dei Mondiali, stante la popolarità del calcio del nostro Paese, sono naturalmente ancora maggiori di quelli olimpici. Già per gli europei 2004 si erano raggiunti complessivamente 50.340.163 contatti netti. "I grandi numeri e le complete coperture dei target pubblicitari - ha commentato Mario Bianchi, amministratore delegato di Sipra - si ottengono solo con questi eventi sulle reti Rai, che permettono alle aziende di parlare a tutti gli italiani attraverso audience, è il caso di dirlo, milionarie".

Sul fronte pubblicitario Sipra schiera perciò un'offerta molto articolata e multimediale, forte non solo della copertura tv di RaiUno, ma anche della tradizionale vocazione sportiva di RadioRai e della crescente importanza che il sito sta guadagnando in occasione dei grandi eventi, soprattutto grazie alla web tv. In particolare, per i mondiali è prevista un'area dedicata all'indirizzo www.mondiali.rai.it, con commenti, interviste, clip audio-video degli azzurri (prima dal ritiro e poi da Casa Italia) calendario, risultati, statistiche, forum, chat, blog, sondaggi, nonché il commento audio delle partite e altre interazioni con la radio.

Per la pubblicità, sulla Tv sono previsti tre moduli diversi per gli spot, intitolati ai grandi musicisti tedeschi Beethoven, Bach e Brahms, billboard (4") e assist (7"), telepromozioni (60") e banner sulle pagine del Televideo Rai, che dedicherà all'evento le pagine da 202 a 209. Per la radio spot, inviti all'ascolto e sponsorizzzazioni, per il sito display advertising, overlayer e rich media, video&audio banner e flash video.

Per la cronaca, l'amichevole fra Sipra e mercato è stata arbitrata da Carlo Longhi e commentata in diretta da Sergio Ferrentino, Giorgio Lauro e Marco Ardemagni di "Caterpillar" (RadioDue). Al termine dell'incontro Marco Tardelli e Sandro Mazzola hanno consegnato la medaglia d'oro e d'argento alle due squadre.

Pubblica i tuoi commenti