Luzzi e Bassignano i peggiori della radioO

In onda dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.06 alle ore 15.58, su RadioUno Rai “Ho perso il Trend” in un recente articolo di Aldo Grasso pubblicato su “Sette” del Corsera è stato definito come “il più brutto programma della radio mai sentito”.

In realtà "Ho perso il Trend", una trasmissione così "trash" da rivelare persino un certo qual fascino, condotta e ideata da Ezio Luzzi e Ernesto Bassignano, propone "ciumbie, culandari, signore-che-da- giovani- non-era-normale, macumbe, trifola e burrose", e - costantemente - lo stucchevole dialogo dei due personaggi citati (Luzzi è naturalmente il "signor serie B" dello sport Rai) i quali, fra continui tentativi di forzato umorismo su temi d'attualità, parlano sempre in "rima baciata" e con uno stile pseudo-aulico.

A completare le due interessanti e brillanti pagine di Grasso su "Sette" c'è uno spazio tutto riservato a un'altra "piccola calamità" di RadioRai, vale a dire il famoso Umberto Broccoli di "Con parole mie" che, orfano della Tv, si ripropone invece ai microfoni con un'assiduità che ha pochi eguali. Dure - ma purtroppo condivisibili - le parole di critica di Grasso a Broccoli, "che parla da uomo di cultura, fiero però della sua supponenza, del suo pressapochismo, della sua furbizia".

Pubblica i tuoi commenti