Mediaset comincia a sognare…

Un raggiante Scheri si congratula con tutta la struttura Mediaset per l’eccellente risultato di ascolti del film Tv “Non smettere di sognare”, totalmente autoprodotto dal gruppo televisivo al proprio interno. Effetto Alessandra MastronardiO Può darsi ma Millecanali qualcosa aveva segnalato…

"Non smettere di sognare", il primo film Tv interamente prodotto da Mediaset e girato all'interno degli studi televisivi di Cologno Monzese (a questa inedita situazione avevamo dedicato, non a caso, la copertina e l'articolo di copertina di Millecanali maggio) ha avuto un ottimo successo di pubblico. In dettaglio, il film Tv, da cui, visti i risultati, verrà tratta una serie, si è aggiudicato nettamente la prima serata, totalizzando 6.744.000 telespettatori e ben il 30,71% di share su Canale 5.

"Questo successo - ha detto Giancarlo Scheri, Direttore Fiction Mediaset - premia la grande attenzione che Mediaset ha sempre avuto e continua ad avere nei confronti dell'innovazione e della sperimentazione. Un passo importante verso la costruzione di un nuovo modello produttivo di fiction: costi più contenuti, attenzione ai giovani talenti e uso dell'alta definizione. Un modello che ci avvicina sempre più agli standard internazionali. È, inoltre, l'ulteriore dimostrazione delle eccellenti capacità professionali dei dipendenti Mediaset e dell'alto profilo delle sue strutture produttive. Il pubblico giovane ha premiato la fiction targata Mediaset: il 44.8% dei bambini tra i 4 ed i 7 anni ed il 51.6% dei ragazzi tra gli 8 ed i 14 ha seguito con passione le avventure di Stella. Inoltre "Non smettere di sognare", come commedia romantica, è piaciuta moltissimo anche al pubblico femminile più giovane: il 68.9% delle donne tra i 15 ed i 19 anni ed il 56.3% delle donne tra i 20 ed i 24".

"Desidero ringraziare - ha concluso Scheri - tutti coloro che, con grande passione e professionalità, hanno contribuito a questo successo: da tutta la struttura Videotime ai produttori e agli editor Mediaset, al regista Roberto Burchielli, al produttore esecutivo Fabrizio Dacomi, agli sceneggiatori Luca Biglione e Simone Paragnani, al cast meraviglioso, Alessandra Mastronardi, Roberto Farnesi, Benedetta Valanzano, Sara Bellodi e a tutti, tutti gli altri".

Pubblica i tuoi commenti